Fed lascia i tassi fermi, sviluppi del mondo un rischio per Usa

Pubblicato il 16 marzo 2016 da redazione

A Federal Reserve security agent prior to Chair of the US Federal Reserve Janet Yellen's press conference at the Federal Reserve in Washington, DC, USA, 16 March 2016.  (FOMC), led by Fed Chair Yellen.  EPA/SHAWN THEW

A Federal Reserve security agent prior to Chair of the US Federal Reserve Janet Yellen’s press conference at the Federal Reserve in Washington, DC, USA, 16 March 2016. (FOMC), led by Fed Chair Yellen. EPA/SHAWN THEW

NEW YORK. – La Fed lascia i tassi di interesse invariati. E, pur assicurando che continuerà ad andare avanti verso una normalizzazione della propria politica monetaria, dimezza la velocità con cui intende procedere: quest’anno sono previste solo due strette, a fronte delle quattro stimate in dicembre. A pesare sono gli ”sviluppi economici e finanziari nel mondo che continuano a rappresentare un rischio per l’economia americana”.

Ma all’orizzonte – rassicura la Fed – non ci sono tassi di interesse negativi e ulteriori stimoli. La frenata della Fed nella marcia all’aumento dei tassi spinge Wall Street. Dopo un avvio negativo e una seduta debole, i listini americani girano in positivo e corrono. Le Borse europee sono già chiuse quando la Fed annuncia le sue decisioni.

Anche le piazze europee si sono mostrate caute durante la seduta in attesa di maggiore chiarezza sulle prossime mosse della banca centrale americana. Piazza Affari chiude in lieve calo, -0,18% fra scambi limitati. Il petrolio vola, chiudendo a 38,64 dollari. La Fed intende muoversi con ”cautela”: il mantenimento della politica monetaria è ”prudente” perché ”consente di verificare se il mercato del lavoro continua a migliorare nonostante i rischi che arrivano dall’estero” afferma Janet Yellen, sottolineando che la strada davanti alla politica monetaria è ”incerta con l’economia che evolve.

Le decisioni saranno prese riunione per riunione”. Yellen non esclude quindi un possibile rialzo dei tassi in aprile, quando è in calendario la prossima riunione. ”E’ un incontro aperto” dice. Ma gli analisti scommettono su giugno e novembre-dicembre. Secondo le stime della Fed i tassi si attesteranno allo 0,875% alla fine dell’anno, implicando due rialzi da un quarto di punto.

Ma Yellen invita alla cautela nel leggere le stime, le cosiddette ‘dot plot’: ”non sono una promessa di azione” perché la politica monetaria ”non è predeterminata. Visto che l’economia e’ vicina alla piena occupazione e l’inflazione è in rialzo, le nostre stime sono per rialzi graduali”.

La revisione al ribasso del numero delle strette è legata anche al rallentamento dell’economia, con il Pil americano previsto crescere del 2,2% quest’anno, meno del 2,4% stimato in precedenza, e al 2,1% nel 2017. Leggera revisione al ribasso anche per l’inflazione, che raggiungerà il target del 2% nei prossimi 2-3 anni.

Confermata invece la stima sul tasso di disoccupazione, previsto scendere quest’anno al 4,7%. ”Il mercato del lavoro continua a migliorare” mette in evidenza Yellen, dicendosi sorpresa del fatto che i salari non siano aumentati di molto. ”Questo indica che ci sono ancora debolezze nel mercato del lavoro” aggiunge Yellen.

Ultima ora

22:56Voto Gb: Corbyn, ‘con noi non ci sarà Brexit senza accordo’

(ANSA) - LONDRA, 29 MAG - La Brexit ci sarà, ma non avverrà "senza un accordo" con l'Ue se al governo in Gran Bretagna andrà il Labour. Lo ha detto il leader laburista, Jeremy Corbyn, nel dibattito televisivo elettorale a distanza di stasera, assicurando di voler "rispettare il risultato del referendum", ma di voler negoziare anche "un accordo di libero scambio con Bruxelles" e mantenere rapporti stretti con l'Europa. Il leader laburista si è poi detto pronto a pagare all'Ue "quanto legalmente dovuto" per il divorzio. Quanto all'immigrazione, Corbyn ha infine detto di ritenere "probabile" una leggera riduzione dell'immigrazione, ma senza fare alcuna promessa di limitarla. Secondo Corbyn, l'attentato di Manchester è stato un gesto orribile e non ci sono giustificazioni per chi la commesso, ma deve suggerire anche una revisione della politica estera, che "non significa una politica estera più soft", bensì una politica che punti a stabilizzare i Paesi devastati da guerre e interventi militari, come la Siria e la Libia.

21:29Auto ‘impazzita’ travolge 5 persone a Roma, 2 gravi

(ANSA) - ROMA, 29 MAG - Un'auto ha travolto 5 pedoni stasera a Roma. E' accaduto in via dei Colli Portuensi. I 5 feriti sono stati trasportati in ospedale dal 118 di Roma. Secondo quanto si è appreso, il più grave è un ragazzo di circa 30 anni rimasto incastrato sotto le ruote della macchina. Trasportata in ospedale in codice rosso anche una donna con vari traumi alla schiena. Gli altri tre sembrerebbero meno gravi. Sul posto polizia e polizia locale per i rilievi. Alla guida della Smart c'era una donna. Non si esclude che possa aver avuto un malore.

21:20Tennis: Roland Garros, Fognini al secondo turno

(ANSA) - ROMA, 29 MAG - Anche Fabio Fognini si aggiunge alla piccola pattuglia di azzurri che ha raggiunto il secondo turno al Roland Garros. Il tennista ligure e' riuscito solo al quinto set ad avere ragione del giovane statunitense Frances Tiafoe, col punteggio di 6-4, 6-3, 3-6, 1-6, 6-0, in due ore e 45 minuti di gioco. L'incrocio del tabellone lo porta ad affrontare un altro italiano, Andreas Seppi.

21:02Totti: Spalletti “Francesco vuole fare vicepresidente Roma”

(ANSA) - ROMA, 29 MAG - "Totti? Gli devono far fare il vicepresidente della Roma, è quello che lui vuole. I fischi di ieri? Mi hanno fatto pagare il conto". Così Luciano Spalletti, in una intervista che andrà in onda integralmente in serata (alle ore 21) nel corso della trasmissione di Sportitalia 'La Partita Perfetta'. Il tecnico della Roma annuncerà il suo futuro domani in una conferenza stampa: "Dirò cose molto importanti, la prima di tutte è che la Roma è in Champions. Di Francesco? Ne parlerò domani..." aggiunge l'allenatore toscano, rifilando una stoccata al collega Sarri: "Il suo Napoli gioca un calcio da paradiso, ma non parli dei nostri rigori".

20:47Migranti: sbarchi 2017 a quota 60mila, +48% rispetto a 2016

(ANSA) - ROMA, 29 MAG - Con i quasi diecimila arrivi negli ultimi tre giorni il conto degli sbarchi nel 2017 ha superato quota 60mila, il 48% in più rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso, quando erano stati 40mila. Lo indicano i dati del Viminale. I nigeriani sono testa tra le nazionalità delle persone sbarcate (8.120), seguiti da bengalesi (7.567) e guineani (6.144). I minori non accompagnati sono 6.242, ma non sono ancora stati conteggiati i numerosi arrivati degli ultimi giorni. La Lombardia è sempre in testa tra le regioni per la quota di migranti8 ospitati (il 14% del totale), seguita da Campania e Lazio (9%).(ANSA).

20:45Alfano, con Renzi posizioni distanti, 1/6 Ap deciderà

(ANSA) - ROMA, 29 MAG - "Le posizioni sono distanti sia sul tema della legge elettorale e sia sul tema della durata della legislatura. Sarebbe stato naturale per il Pd cercare prima un accordo con il suo alleato di governo e non con le forze che sono all'opposizione. Ho convocato la direzione nazionale del partito il primo giugno e in quella sede prenderemo le nostre decisioni". Lo afferma il leader di Ap e ministro degli Esteri Angelino Alfano parlando da Fabriano.

20:43Gb: custode zoo Cambridgeshire uccisa da una tigre

(ANSA) - LONDRA, 29 MAG - Una custode dello zoo di Hamerton nel Cambridgeshire è stata uccisa da una tigre. Ne dà notizia la polizia locale che ha evacuato e chiuso la struttura assicurando che nessun animale è fuggito. Secondo la ricostruzione, la tigre è riuscita ad entrare nella recinzione che doveva proteggere l'addetta dello zoo. I visitatori non sarebbero mai stati in pericolo.

Archivio Ultima ora