Pannella: Cicchitto, nominarlo senatore a vita

(ANSA) – ROMA, 17 MAR – “Mentre reputo che sia molto giusto che le massime cariche dello Stato e non solo esse vadano a trovare Marco Pannella in questo momento, quello che non capisco francamente è perché non venga nominato Senatore a vita. Quali che siano i numeri oggi al Senato. Si tratterebbe di un tardivo risarcimento perché con Pannella si può essere stati d’accordo o in totale disaccordo ma non si può fare a meno di riconoscere il rilievo straordinario della sua personalità che emergeva anche quando sosteneva cose sbagliate”. Così Fabrizio Cicchitto, NCD, ricordando la sua iscrizione a 17 anni al Partito Radicale e quando, da socialista, insieme al segretario del Psi Ottaviano Del Turco, chiese a Pannella di assumere la leadership dell’area laica e socialista.

Condividi: