Città metropolitana Cagliari, si insedia sindaco Zedda

(ANSA) – CAGLIARI, 17 MAR – Scatta l’ora della Città metropolitana di Cagliari, il nuovo organismo che sostituirà in parte la vecchia Provincia: dentro ci saranno 17 comuni e 430mila abitanti. Da oggi il sindaco del capoluogo, Massimo Zedda (Sel), diventa automaticamente primo cittadino dell’area vasta riconosciuta dal Governo. E poi passata – con più di un mal di pancia dei territori esclusi – anche in Consiglio regionale. Da questo momento lo stesso Zedda potrà dare il via all’iter che porterà presto alla convocazione della Conferenza dei sindaci. Oggi c’è stato il passaggio di consegne con il commissario straordinario della Provincia di Cagliari, Franco Sardi: parziale, naturalmente, perché la Città metropolitana comprende solo una porzione dell’ente intermedio, quella a più stretto contatto con il capoluogo. Primi temi da affrontare: la gestione comune di trasporti e rifiuti. Ma anche questioni più burocratiche come lo snellimento delle procedure legate all’anagrafe.

Condividi: