Caso Ragusa: Pg Cassazione, annullare proscioglimento Logli

(ANSA) – ROMA, 17 MAR – Il sostituto procuratore generale della Cassazione, Oscar Cedrangolo, ha chiesto ai giudici della Prima sezione penale della Suprema Corte di annullare il proscioglimento di Antonio Logli deciso dal Gup di Pisa il 6 marzo del 2015 nell’ambito dell’inchiesta sulla scomparsa di Roberta Ragusa, moglie di Logli che è l’unico indagato in questa vicenda. Contro il proscioglimento di Logli hanno fatto ricorso alla Suprema Corte la Procura di Pisa e la Procura generale di Firenze. Roberta Ragusa è scomparsa dall’abitazione familiare di San Giuliano Terme (Pisa) il 13 gennaio 2012.

Condividi: