Migranti: arriva in Sicilia ‘hotspot’ mobile

(ANSA) – ROMA, 17 MAR – Arriva ‘l’hotspot mobile’ in Sicilia. Un team composto da poliziotti ed esperti Ue pronto a muoversi quando avvengono sbarchi al di fuori delle località in cui sono presenti gli hotspot (attualmente Lampedusa, Pozzallo, Trapani e Taranto) per svolgere le procedure di identificazione dei migranti previste e chieste dalla Commissione europea. Il ‘mobile hotspot team’ – come viene definito nei carteggi tra Bruxelles e Viminale – sarà operativo a Catania entro la fine del mese, secondo quanto si apprende.

Condividi: