Ilva: incidente al Grf, operaio ustionato

(ANSA) – TARANTO, 18 MAR – Un operaio dell’Ilva di Taranto ha riportato ustioni ad una mano in seguito a un incidente avvenuto nella tarda serata di ieri nel reparto Grf (Gestione rottami ferrosi), uno degli impianti dell’area a caldo sottoposti a sequestro dal 26 luglio 2012 e soggetti alle prescrizioni Aia. Nella zona della discarica, quindici minuti dopo lo svuotamento delle paiole, c’è stata una “reazione esplosiva che ha investito a distanza la motopala PSG 494 – spiega all’Ansa Piero Vernile (Rsu Uilm) – che ha preso fuoco. All’interno c’era un lavoratore che è stato portato presso l’infermiera per ustioni alla mano. Il botto tremendo è stato avvertito anche nel distaccamento interno dei vigili del fuoco e nel reparto Ima. I vetri e i muri hanno tremato”. Il rappresentante sindacale ricorda che “altri incidenti sono avvenuti lo scorso anno con incendio di escavatori che erano stati dichiarati idonei” e “che nessuno si prende le responsabilità di un impianto che, come dice l’Aia, deve essere completamente rivoluzionato”.

Condividi: