Turchia: Erdogan, Pkk potrebbe colpire anche in Europa

(ANSA) – ISTANBUL, 18 MAR – “Non c’è motivo per cui la bomba che è esplosa ad Ankara non possa esplodere a Bruxelles o in altre città europee. Il serpente con cui state dormendo può mordervi in qualunque momento”. Lo ha detto il presidente turco Recep Tayyip Erdogan, a proposito del presunto sostegno di alcuni Paesi occidentali al Pkk curdo, che il governo turco ritiene responsabile per l’autobomba che domenica ha ucciso 37 persone ad Ankara. L’attacco è stato rivendicato dagli estremisti curdi del Tak, che si dichiarano indipendenti dal Pkk.

Condividi: