Community – L’Altra Italia: la programmazione dal 21 al 27 marzo

Pubblicato il 18 marzo 2016 da redazione

Ascanio Celestini in studio

Ascanio Celestini in studio

Conducono Benedetta Rinaldi e Alessio Aversa.

Le comunità italiane all’estero: attività, eventi, storie individuali e familiari. I progetti, le ambizioni, i successi, le storie di chi vive fuori dall’Italia e tiene vivo il legame con il Paese di origine. Ogni settimana in studio ospiti di eccellenza dello spettacolo, della cultura, dell’industria italiana nel mondo. E poi lo spazio di servizio dedicato agli italiani all’estero, per rispondere a quesiti su pensioni, tasse, sanità, burocrazia… e lo spazio dedicato alla lingua italiana in collaborazione con la Società Dante Alighieri.

• Lunedì 21 Marzo
Ospiti: Ascanio Celestini, attore, regista, scrittore; Giuseppe Giordano, atleta del gruppo sportivo dell’Esercito Italiano, che sarà in gara nel Tiro a Segno alle prossime Olimpiadi di Rio; Gian Luca Ranno, cofondatore Gnammo, il primo sito di social eating italiano.
Storie dal mondo.
A Toronto dove la Federazione dei Laziali dell’Ontario ha compiuto 30 anni di vita. Promuove la lingua, la cultura e la tradizione italiana e qualche volta se stessa.
Dal Cile, il servizio sull’Audax Italiano, società fondata nel 1910 che oggi gioca il suo campionato di calcio in uno stadio davvero suggestivo.

• Martedì 22 Marzo
Ospiti: Arabella Vallone, figlia dell’attore e giornalista Raf Vallone; Michele Lanzinger, direttore del Museo delle Scienze di Trento.
Storie dal mondo.
Dall’Uruguay, la storia di Guido Sale, partito da Benevento dopo la Seconda Guerra Mondiale. Ha vissuto un’esistenza di lavoro anche molto duro, ma oggi appare sereno.
Da Flemington, Stati Uniti, Bruce Zaccagnino, di origini triestine, che ha creato in New Jersey il più grande plastico ferroviario del mondo, chiamato Northlands. Il percorso è lungo un miglio.
Chiude la puntata Paolo Limiti, in collegamento da Milano, con notizie e curiosità su “E ti vengo a cercare”, una delle canzoni più significative di Franco Battiato, uno dei cantautori italiani più amati.

• Mercoledì 23 Marzo
Ospiti: Luciano Ghelfi, giornalista del Tg2; Massimo Milone, direttore di Rai Vaticano.
Storie dal mondo.
Da Vancouver, il servizio sul Centro Culturale Italiano, un luogo polifunzionale dove si trovano una galleria d’arte, aule scolastiche per 500 studenti, un ristorante e tanti altri simboli dell’Italia.
In Uruguay, a San Josè, per vivere una giornata “Gauchesca”, cioè alla maniera dei Gauchos, grazie ad Eugenio Nocito, un allevatore di origini calabresi.
Infocommunity: Ilaria del Bianco, presidente dell’Associazione Lucchesi nel Mondo (www.lucchesinelmondo.it).

• Giovedì 24 Marzo

Ospiti: Guido Elmi, produttore musicale e cantante, presenta “Jumi Juju”; Francesca Di Pietro, psicologa del viaggio e travel blogger; Matteo Pennacchi, che dopo tre viaggi intorno al mondo si occupa di turismo, attraverso il suo sito www.viaggigirodelmondo.it.
Storie dal mondo.
Da Melbourne, Australia, Mirko Guerrini, musicista fiorentino che vanta collaborazioni con grandi artisti come Ivano Fossati e Stefano Bollani.
Da Montevideo, dove tra teatri, piazze e palazzi storici sono evidenti i segni della cultura italiana. Fa da cicerone Pasquale Guaglianone.
Infocommunity: Letizia Sinisi, travel designer root, destination manager, consulente, formatrice di lunga esperienza in realtà internazionali, quindi, ideatrice di ItalyRooting Consulting (organizzazione che fornisce servizi per ricongiungersi alle radici italiane e per la creazione di esperienze autentiche di viaggio in Italia – www.italyrooting.com).

• Venerdì 25 Marzo
Ospiti: Bruono Bonari, scrittore e biografo ufficiale di Amerigo Vespucci, per parlare del grande navigatore ed esploratore italiano; Francesca Del Nero, imprenditrice, fondatrice di “School for dreamers” – progetto internazionale di formazione che si rivolge ai giovani, agli adulti e al mondo corporate.
Storie dal mondo.
Da New York dove “l’Italia è andata a caccia di Business”, cercando investitori non solo per cibo e moda, ma per i tanti altri settori in cui l’Italia eccelle. Spiega tutto Ippolito Leotta.
In Cile per incontrare Diego Zangirolami, giovane torinese che è partito per Santiago inseguendo il sogno di diventare pittore.
Infocommunity: Rodolfo Ricci, coordinatore nazionale della FILEF – Federazione Italiana Lavoratori Emigrati e Famiglie (www.faimitalia.org).

Tutti i giorni a Community trova spazio la lingua italiana grazie alla collaborazione con la Società Dante Alighieri: la dottoressa Claudia Ballanti e il dottor Giordano Meacci.
Per contattare la redazione scrivete a: community.italia@rai.it

 

CRISTIANITA’

Ogni domenica, suor Myriam Castelli – ideatrice, autrice e conduttrice da 15 anni – propone temi di interesse ecclesiale e gli appuntamenti del Papa in Vaticano. Cristianità è uno dei “notiziari vaticani” più attenti e più seguiti all’estero, arricchito dal contributo fondamentale di tanti ospiti in studio: Cardinali e alti Prelati, riconosciuti studiosi della grande diaspora italiana, insieme a una vasta gamma di esperti, artisti, professionisti, laici e missionari che vivono “on the road”. Un parterre di italiani che si confrontano con i contenuti della fede e i commenti culturali della modernità. Interviste, servizi e collegamenti in diretta via skype con i telespettatori dei cinque continenti.
In ogni puntata, voci, immagini, testimonianze di vita di tutte le generazioni, con le immagini delle feste organizzate dagli italiani in tanti Paesi del mondo dove è presente un’italianità laboriosa, attaccata alla propria terra d’origine e soprattutto alla cultura cristiana.

Argomenti della puntata: la processione e la benedizione delle Palme; i riti della Settimana Santa nei vari paesi e i simboli del Triduo Pasquale; il passaggio della Croce ai giovani di Cracovia nella odierna ricorrenza diocesana della Giornata Mondiale della Gioventù, preludio del prossimo raduno mondiale dei giovani presieduto da Papa Francesco che si terrà in Polonia dal 26 al 31 luglio; la Passione come l’hanno rivissuta alcuni mistici come Natuzza Evolo, la signora di Paravati.
Al centro la Processione delle Palme lungo Via Conciliazione e la S. Messa presieduta dal Papa in Piazza S. Pietro con la lettura completa del Vangelo della Passione del Signore e, al termine, l’Angelus con i fedeli giunti da tutto il mondo.

Interviste, servizi, collegamenti con l’estero e ospiti in studio: Don Luis Roson Galanche, Decano della Pontificia Università Salesiana; Padre Carlos Gutierrez dei Legionari di Cristo; Marcello Bedeschi del Pontificio Consiglio per i Laici, nonché storico fondatore e organizzatore delle Giornate Mondiali dei Giovani; Meriem Abdelmoula, giornalista e collaboratrice della pastorale giovanile della Conferenza Episcopale Polacca, nonché portavoce della XXXI Giornata Mondiale dei Giovani di Cracovia e Carlo Napoli, giornalista e scrittore.

Per contattare la redazione scrivete a: cristianita@rai.it

 

CAMERA CON VISTA

Un appuntamento quotidiano con il “Made in Italy”. Filmati, servizi, documentari (realizzati anche grazie ai materiali delle Teche Rai) per raccontare e valorizzare un territorio, una città, un borgo italiano, oppure una tradizione locale, un itinerario gastronomico, culturale, naturalistico, oppure ancora un’opera d’arte, un monumento architettonico, un installazione di arte contemporanea, un prodotto di design.

• Lunedì 21 Marzo

Arte.
Cronache dall’antichità: Ulisse in Italia e Atilla.
Doppio appuntamento con Cronache dall’antichità.
Prima la cronaca mitologica del viaggio di Ulisse, il re di Itaca, narrato nel capolavoro dell’Odissea di Omero. Poi si andrà alla scoperta di come mai il re unno Attila sia ancora noto, nella memoria collettiva, come “il flagello di Dio”.

• Martedì 22 Marzo

Made in Italy.
I signori del vino: Lombardia.
Non è mai troppo tardi: Sicilia, un’isola nella rete integrale.
Si continua il viaggio enologico de “I Signori del vino”. I vitigni autoctoni, nazionali e internazionali della Lombardia, regione dell’industria e della finanza, ma anche terra di montagne, colline, larghe distese pianeggianti, laghi e fiumi.
Poi la Sicilia, dove si scopre come l’informatizzazione può cambiare la vita dei comuni. Richiedere certificati on line, pagare bollettini, ma anche monitorare la biodiversità marina.

• Mercoledì 23 Marzo
Biografie.
I grandi della letteratura: Ariosto.
Per la Serie I grandi della letteratura uno dei maggiori poeti della letteratura italiana del Cinquecento, Ludovico Ariosto.
Nell’Orlando furioso, il suo capolavoro, Ariosto racconta avventure d’amore e di amicizia, di armi e di magia, dove una folla di dame e cavalieri si cercano, si incontrano e si perdono tra selve, labirinti, castelli incantati e campi di battaglia. Sarà l’allegorica location della ‘città teatro’ di Scarzuola, vicino Terni, in Umbria, a fare da sfondo al racconto dell’epica cavalleresca.

• Giovedì 24 Marzo
Paesaggi itineranti. Italia nascosta.
Dal ‘Porto delle Ninfe’ nel parco regionale di Porto Conte in Sardegna, ad un’altra isola maggiore, la Sicilia: un territorio ricco di meraviglie paesaggistiche, ma anche di prodotti agricoli straordinariamente pregiati, come il carciofo di Menfi.
Il viaggio prosegue nel borgo montano di Cicagna, in Liguria, per giungere in Friuli, nelle colline dove nasce la prestigiosa grappa che si ricava dal Picolìt.

• Venerdì 25 Marzo
Spettacolo. Jazz per l’Aquila
Primo appuntamento con il più grande evento jazzistico mai organizzato in Italia. È accaduto a L’Aquila, a quasi sette anni dal sisma che l’ha tragicamente devastata.
Sotto la direzione artistica del trombettista Paolo Fresu, i suoni del jazz hanno invaso le strade, le piazze e le chiese del centro storico. Tra le gru dei cantieri e i monumenti che, con fatica, stanno tornando a vivere.
Un inno alla cultura e alla rinascita, per tenere accesi i riflettori su una città che lentamente tenta di ricostruirsi.

Programmazione:

Rai Italia 1 (Americhe)
NEW YORK / TORONTO da Lunedì a Venerdì h15.30
BUENOS AIRES da Lunedì a Venerdì h16.30

Rai Italia 2 (Australia – Asia)
PECHINO/PERTH da Lunedì a Venerdì h12.15
SYDNEY da Lunedì a Venerdì h15.15

Rai Italia 3 (Africa)
JOHANNESBURG da Lunedì a Venerdì h14.30

 

IL CALCIO SU RAI ITALIA

► ATALANTA – BOLOGNA
Rai Italia 1 (Americhe)
NEW YORK / TORONTO Domenica 20 Marzo 2016 h07.30
BUENOS AIRES Domenica 20 Marzo 2016 h08.30

Rai Italia 2 (Australia)
PERTH Domenica 20 Marzo 2016 h19.30
SYDNEY Domenica 20 Marzo 2016 h22.30

Rai Italia 3 (Africa)
JOHANNESBURG Domenica 20 Marzo 2016 h13.30

► LA GIOSTRA DEI GOL
All’interno la cronaca della partita TORINO – JUVENTUS e l’aggiornamento in diretta dei gol da tutti i campi.

Rai Italia 1 (Americhe)
NEW YORK / TORONTO Domenica 20 Marzo 2016 h09.15
BUENOS AIRES Domenica 20 Marzo 2016 h10.15

Rai Italia 2 (Australia)
PERTH Domenica 20 Marzo 2016 h21.15
SYDNEY Lunedì 21 Marzo 2016 h00.15

Rai Italia 3 (Africa)
JOHANNESBURG Domenica 20 Marzo 2016 h15.15

► NAPOLI – GENOA
Rai Italia 1 (Americhe)
NEW YORK / TORONTO Domenica 20 Marzo 2016 h13.00
BUENOS AIRES Domenica 20 Marzo 2016 h14.00

Rai Italia 2 (Australia)
PERTH Lunedì 21 Marzo 2016 h01.00
SYDNEY Lunedì 21 Marzo 2016 h04.00

Rai Italia 3 (Africa)
JOHANNESBURG Domenica 20 Marzo 2016 h19.00

► MILAN – LAZIO
Rai Italia 1 (Americhe)
NEW YORK / TORONTO Domenica 20 Marzo 2016 h15.45
BUENOS AIRES Domenica 20 Marzo 2016 h16.45

Rai Italia 2 (Australia)
PERTH Lunedì 21 Marzo 2016 h03.45
SYDNEY Lunedì 21 Marzo 2016 h06.45

Rai Italia 3 (Africa)
JOHANNESBURG Domenica 20 Marzo 2016 h21.45
► ITALIA – SPAGNA – L’amichevole della Nazionale
Rai Italia 1 (Americhe)
NEW YORK / TORONTO Giovedì 24 Marzo 2016 h15.30
BUENOS AIRES Giovedì 24 Marzo 2016 h16.30

Rai Italia 2 (Australia)
PECHINO/PERTH Venerdì 25 Marzo 2016 h03.30
SYDNEY Venerdì 25 Marzo 2016 h06.30

Rai Italia 3 (Africa)
JOHANNESBURG Giovedì 24 Marzo 2016 h21.30

► CALCIO SERIE B
Rai Italia 1 (Americhe)
NEW YORK / TORONTO Sabato 26 Marzo 2016 h10.00
BUENOS AIRES Sabato 26 Marzo 2016 h11.00

Rai Italia 2 (Australia)
PECHINO/PERTH Sabato 26 Marzo 2016 h22.
SYDNEY Domenica 27 Marzo 2016 h01.00

Rai Italia 3 (Africa)
JOHANNESBURG Sabato 26 Marzo 2016 h16.00

 

SPECIALE CAMERA CON VISTA

Rai Italia presenta gli Speciali di Camera con vista. Un appuntamento settimanale per accompagnare i telespettatori alla scoperta della bellezza del territorio italiano e dei suoi protagonisti passati e presenti.

On the road: Viaggio nel cielo.
Un “magico” appuntamento, che rivolge lo sguardo al cielo.
Osservare la volta stellata è qualcosa di naturale e lo sforzo di comprenderne i segreti è antico quanto l’uomo. Ma, è successo qualcosa un centinaio di anni fa, che ha cambiato le carte in tavola: dopo le formulazioni di Einstein, anche l’indagine astronomica è cambiata, perché è cambiato il modo di comprendere e studiare la luce.
A poche settimane dalla scoperta scientifica delle onde gravitazionali – che hanno definitivamente dimostrato l’esattezza delle teorie del grande genio – gli scienziati continuano ad analizzare il cielo con strumenti e conoscenze sempre più sofisticati.
Paola Catapano è andata nel deserto andino di Atacama, dove i principali consorzi astronomici del mondo, Europa in testa, hanno costruito due modernissimi tipi di strumenti: un enorme radiotelescopio, con cui captare onde elettromagnetiche emesse da stelle e galassie, e il più moderno dei grandi telescopi ottici, a caccia di fotoni che arrivano fino a noi da remote regioni dello spazio.
E tutto questo nella cornice di uno scenario paesaggistico mozzafiato.

Programmazione:

Rai Italia 1 (Americhe)
NEW YORK / TORONTO Venerdì 25 Marzo 2016 h22.45
BUENOS Venerdì 25 Marzo 2016 h23.45

Rai Italia 2 (Asia – Australia)
PECHINO/PERTH Sabato 26 Marzo 2016 h20.00
SYDNEY Sabato 26 Marzo 2016 h23.00

Rai Italia 3 (Africa)
JOHANNESBURG Sabato 26 Marzo 2016 h00.00


UN GIORNO NELLA STORIA

Programma che ricorda gli anniversari della nostra storia, per raccontare le biografie, gli eventi, i momenti chiave. Un appuntamento quotidiano con una puntata inedita a settimana per celebrare la nostra memoria collettiva e provare a comprendere il nostro presente insieme.

• Lunedì 21 Marzo
Ilaria Alpi.
20 marzo 1994: a Mogadiscio, in Somalia, vengono uccisi la giornalista Ilaria Alpi e il cameraman Miran Hrovatin, inviati speciali della Rai. Un mistero in cui si intrecciano trame internazionali, depistaggi e false testimonianze.

• Martedì 22 Marzo
Nino Manfedi.
Nella ricorrenza dell’anniversario della sua nascita (22 marzo 1921),un ritratto del grande attore Saturnino Manfredi, detto Nino. È stato Geppetto, ladro, barista di Ceccano, emigrante, commissario, sottoproletario avaro, finto paracadutista, l’innocente perseguitato Girolimoni, padre di famiglia e persino Federico Garcia Lorca.

• Mercoledì 23 Marzo
Dario Fo.
Uomo di teatro, attore, regista e autore tra i più grandi attori italiani di fine Novecento. Un moderno giullare, che combatte il potere con le armi dell’arte, della comicità e del riso. Nel 1997 gli è stato assegnato il Premio Nobel per la Letteratura.

• Giovedì 24 Marzo e Venerdì 25 Marzo
Palmiro Togliatti.
Palmiro Togliatti nasce il 26 marzo 1893. Dall’infanzia all’affermazione come personalità indiscussa della sinistra in Italia: due puntate su Palmiro Togliatti, politico e antifascista, leader storico del Partito Comunista Italiano.

Programmazione:

Rai Italia 1 (Americhe)
NEW YORK/TORONTO da Lunedì a Venerdì h08.30
BUENOS AIRES da Lunedì a Venerdì h09.30

Rai Italia 2 (Australia – Asia)
PECHINO/PERTH da Lunedì a Venerdì h06.00
SYDNEY da Lunedì a Venerdì h09.00

Rai Italia 3 (Africa)
JOHANNESBURG da Lunedì a Venerdì h09.00

 

CARA FRANCESCA

Appuntamento di Rai Italia con gli italiani e i discendenti nel mondo: ogni giorno un telespettatore diventa il protagonista di una puntata a lui interamente dedicata attraverso un collegamento telefonico con Francesca Alderisi.
L’intervista è arricchita dalle istantanee che l’ospite stesso decide di condividere e commentare e da un breve video amatoriale, con uno spaccato della sua quotidianità.
Il programma si propone di scattare un fermo immagine di un’intera comunità all’estero, alla scoperta di quella Italia che esiste e resiste nonostante migliaia di chilometri di distanza.

• Lunedì 21 Marzo
Elisa Puccioni ha 37 anni e vive a Wellington, Nuova Zelanda, da 8 anni. E’ nata a Lucca, Toscana e fin da bambina si era innamorata di questa strana isola dall’altra parte del mondo la cui forma le ricordava un po’ l’Italia. La prima volta che l’isola l’aveva visitata davvero, il suo amore era diventato ancora più grande. Così, fra un master universitario e l’altro, nel 2008, col marito Raphael decide di provarci e si trasferiscono insieme in Nuova Zelanda, a 16.000 km da casa. Oggi Elisa lavora alla ricerca dei terreni migliori per gli usi più diversi: come lei stessa dice, costruisce mappe del tesoro.

• Martedì 22 Marzo
Jorge Luiz vive a Caraguatatuba, Brasile ed è un farmacista “di fiducia”. Jorge, non è italiano, ma, segue ogni giorno Cara Francesca per continuare ad imparare la lingua italiana, per la grande passione che ha per Italia. Ha iniziato a conoscere la lingua italiana grazie ad un App che lo mette in contatto con gli italiani di tutto il mondo.

• Mercoledì 23 Marzo – 1º parte
Maria Jucci Dziekiewich da Detroit, Stati Uniti, nasce a Poggio Mirteto, provincia di Rieti. Perde la mamma a soli 12 anni e viene cresciuta dal padre, primo clarinetto del Teatro dell’Opera di Roma. I tempi della guerra trascorrono fra mille difficoltà, ma nel gennaio del 1945 conosce un ufficiale polacco che presto diventa suo marito. Si sposano a San Marino e lui rifiuta di tornare in patria, perdendo la cittadinanza e diventando apolide. Nel 1948 si trasferiscono in Argentina con la prima figlia di due anni: Maria dà ripetizioni e aiuta il marito nel lavoro, ma sono anni difficili; per questo decide di fare la domanda per emigrare negli Stati Uniti.

• Giovedì 24 Marzo – 2º parte
Prosegue la straordinaria storia di Maria Jucci Dziekiewich, nata in provincia di Rieti e oggi 92enne. Dopo 10 anni dalla domanda, Maria e il marito ricevono finalmente l’autorizzazione a partire per l’America. Gli amici li convincono a scegliere Detroit e a 50 anni Maria ricomincia un’altra vita: studia l’inglese, fa laureare i figli, inizia a lavorare prima in un negozio e poi in una agenzia di viaggi che dirige per molti anni. Uno dei suoi più grandi successi è quello di aver fondato con due care amiche l’Unione Donne Italiane all’Estero, alla quale continua a dedicare anche oggi tutte le sue energie.

• Venerdì 25 Marzo
Questo Venerdì Santo viene dedicato ai tanti missionari italiani sparsi nel mondo che prestano il loro aiuto a chi ha più bisogno. Protagonista della puntata è Padre Sandro Nava, sacerdote missionario, originario di Lecco che vive a Ikonda, in Tanzania. Dal 1978 con l’aiuto di altri volontari ha costruito il Consolata Hospital, che ogni giorno si prende cura di centinaia di uomini, donne e bambini meno fortunati.

Programmazione:

Rai Italia 1 (Americhe)
NEW YORK/TORONTO da Lunedì a Venerdì h12.00
BUENOS AIRES da Lunedì a Venerdì h13.00

Rai Italia 2 (Australia – Asia)
PECHINO/PERTH da Lunedì a Venerdì h10.00
SYDNEY da Lunedì a Venerdì h13.00

Rai Italia 3 (Africa)
JOHANNESBURG da Lunedì a Venerdì h13.45

Ultima ora

01:29Calcio: De Biasi, addolorato per i petardi dei nostri tifosi

(ANSA) - ROMA, 24 MAR - "Sono addolorato per il lancio di petardi e fumogeni di alcuni nostri tifosi: mai avrei pensato di vedere una cosa del genere". Sono le parole di Gianni De Biasi, ct italiano dell'Albania, dopo la sconfitta di Palermo contro gli azzurri e lo stop di 8' alla partita per il lancio di petardi e fumogeni in campo da parte di alcuni tifosi albanesi. "Mi è dispiaciuto tantissimo per il lancio di fumogeni - aggiunge - Mi ha fatto vedere un'altra realtà, che non conoscevo. Sono molto deluso da questo evento. Non so cosa sia successo, mi sembra così assurdo, non so spiegarla. Da cinque anni sono in Albania e all'Europeo i nostri tifosi si erano distinti per quanto di bello avevano fatto. Sono deluso, soprattutto se queste cose accadono davanti agli occhi del mondo, ad una platea così vasta. Ho sempre cercato di "vendere" sempre l'Albania in un certo modo, per questo sono ancora più seccato. Se farò valutazioni con il presidente della Federcalcio? A 60 anni ho imparato a non fare valutazioni immediate".

01:15Calcio: Ventura, non esaltanti ma piccolo passo avanti

(ANSA) - ROMA, 24 MAR - "Anche in una serata non esaltante, abbiamo fatto un piccolo passo avanti": Giampiero Ventura analizza così la vittoria dell'Italia sull'Albania, nelle qualificazioni ai Mondiali 2018. "Sta nascendo qualcosa di importante per il futuro della Nazionale - ha detto il ct azzurro a RaiSport - Quando capiranno le cose che possono fare, a questi ragazzi si aprirà un mondo nuovo". "A parte il primo tiro, l'Albania non ci ha mai messo in difficoltà - ha aggiunto Ventura - e noi ogni, volta che andavamo davanti, potevamo essere pericolosi. Nel secondo tempo siamo cresciuti in maturità". Infine, una valutazione su Verratti: "La partita di stasera dice che non hanno senso le questioni se deve giocare in un centrocampo a due o a tre: ha fatto una grande partita".

00:26Calcio: Mondiali 2018, Italia-Albania 2-0

(ANSA) - ROMA, 24 MAR - L'Italia batte 2-0 l'Albania in una gara del gruppo G di qualificazioni ai Mondiali. Al Barbera di Palermo, decidono i gol di De Rossi su rigore al 12' (con il centrocampista della Roma che spiazza il laziale Strakosha) e di Immobile al 71' con un colpo di testa da posizione ravvicinata ma decentrata, su cross dalla destra di Zappacosta. Al 57' la partita è stata sospesa per 8 minuti a causa del lancio di petardi e fumogeni in campo da parte di alcuni tifosi. Le altre gare del girone: Spagna-Israele 4-1 (13' Silva, 46' pt Vitolo, 51' Diego Costa, 76' Refaelov, 88' Isco); Liechtenstein-Macedonia 0-3 (43' Nikolov, 68' e 73' Nestorovski). In classifica, Spagna e Italia restano appaiate in vetta con 13 punti e proseguono il testa a testa per il primo posto. Entrambe hanno un solo pareggio (nello scontro diretto a Torino), ma gli iberici sono avanti per differenza reti: +17 (19 gol fatti e 2 subiti) contro il +9 degli azzurri (13-4). Si qualifica direttamente solo la prima, la seconda va allo spareggio.

23:57Calcio: Italia-Albania, stop di 8′ per petardi e fumogeni

(ANSA) - ROMA, 24 MAR - Italia-Albania, partita di qualificazione ai Mondiali in corso al Barbera di Palermo, è ripresa dopo circa 8' di stop: al 57' infatti, sul risultato di 1-0 per gli azzurri, l'arbitro sloveno Vincic aveva mandato le due squadre negli spogliatoi per il ripetuto lancio di petardi e fumogeni in campo da parte di alcuni tifosi albanesi. La partita era stata disturbata allo stesso modo già nel primo tempo, in occasione del rigore che ha portato l'Italia sull'1-0 al 12', e lo speaker dello stadio aveva lanciato un appello. Così come, al nuovo episodio di intemperanze nella ripresa, aveva fatto il capitano dell'Albania Ansi Agolli andando sotto il settore dei propri tifosi.

23:41Moto: Rossi, io indietro ma forse sono sulla strada giusta

(ANSA) - ROMA, 24 MAR - Piloti della MotoGp in difficoltà, nella seconda giornata di prove libere del Gran Premio del Qatar, a causa del grip della pista peggiorato rispetto a ieri. "Dobbiamo migliorare l'entrata in curva - dice Valentino Rossi a Sky Sport - In Fp2 il grip posteriore era sì faticoso, ma tutto sommato andavo bene. Invece nella Fp3 le condizioni sono peggiorate, con la pista più sporca. Ho avuto un problema al sensore di un ammortizzatore che non abbiamo potuto risolvere come si doveva. Non abbiamo lavorato bene quest'inverno, siamo un po' indietro, ma forse abbiamo imboccato la strada giusta". "Possiamo migliorare, soprattutto sul grip posteriore - spiega il compagno di squadra di Rossi nella Yamaha, Maverick Vinales - Oggi la pista era diversa. La mia scivolata? Sono solo finito su parte più sporca, nulla di grave". "Oggi si faceva più fatica - concorda il campione del mondo Marc Marquez - Noi abbiamo cambiato troppo la moto, perdo soprattutto nell'uscita di curva. Il passo gara? Si può fare meglio...".

23:05Trump: repubblicani ritirano riforma sanitaria

(ANSA) - WASHINGTON, 24 MAR - I repubblicani, a corto di voti, ritirano il loro disegno di legge per la riforma sanitaria che doveva sostituire l'Obamacare. Secondo fonti della Cnn, sarebbe stato Trump a chiedere tale mossa. Il voto previsto alla Camera dei Rappresentanti è quindi annullato. Secondo fonti del Congresso, lo speaker della Camera, Paul Ryan ha chiamato il presidente Donald Trump mezz'ora prima del voto e il presidente gli ha chiesto di ritirare il disegno di legge repubblicano con cui l'Amministrazione e molti repubblicani volevano sostituire l'Obamacare. Ma Trump, commentando sul Washington Post e il New York Times, si mostra ottimista: "Ora avanti sulle tasse. E quando l'Obamacare esploderà, allora forse i democratici apriranno su un accordo". E Ryan ha invece commentato: "Oggi è un giorno deludente per noi", "abbiamo deluso le aspettative".

23:04Juve-tifo:Agnelli in atti,davamo retta a chi stava con Conte

(ANSA) - ROMA, 24 MAR - Il rapporto tra la Juve e Rocco Dominello nasce - stando ad alcune intercettazioni agli atti dell'inchiesta della magistratura di Torino delle quali l'ANSA ha preso visione - a seguito delle richieste dell'allora tecnico bianconero Antonio Conte di "gestire la curva". In una telefonata del 5/8/206 tra Andrea Agnelli e il suo avvocato Chiappero, il presidente Juve ricostruisce l'inizio di una vicenda che lo ha portato ad essere deferito dal procuratore Figc e messo sotto la lente d'ingrandimento dell'Antimafia. Agnelli dice: "E poi, ribadisco che lui (Dominello) si accompagnava a Germani, e Germani era pappa e ciccia con Conte...La pressione che metteva Conte la conosci anche tu, a chiunque stesse vicino a Conte noi gli davamo un po' più retta". Quindi, dice Agnelli, "se Germani sta vicino a Conte, Dominello sta vicino a Germani, noi diamo più retta a questo. Perchè noi ci abbiamo voglia? No, perchè poi la curva fa casino, non siete capaci di gestire un c.., cioè non devo spiegare a te come ragiona Antonio"

Archivio Ultima ora