Mattarella termina visita Africa, nostri destini sono legati

(ANSA) – YAOUNDE’, 20 MAR – “I destini di Italia e Africa sono legati in maniera indissolubile nel futuro. E la collaborazione è sempre più indispensabile. L’Italia lo ha compreso, anche per questo il 18 maggio vi sarà la Conferenza inter-ministeriale Italia-Africa a Roma e mi auguro divenga punto prioritario dell’agenda di tutta l’Unione Europea”. Lo afferma il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, prima di lasciare Yaoundè, capitale del Camerun, ultima tappa del suo viaggio di Stato in Africa dopo la visita in Etiopia terminata mercoledì. “La collaborazione in corso è molto buona, in particolare quella tra Italia e Camerun soprattutto su vari problemi e fronti: rifugiati, migrazioni, lotta al terrorismo e scambi commerciali e culturali. Mi auguro divenga sempre più intensa tra Italia e Africa ma anche tra l’Unione Europea e l’Africa”, aggiunge il capo dello Stato.

Condividi: