Italiana fermata a Istanbul per propaganda filo Pkk

(ANSA) – ISTANBUL, 21 MAR – Una cittadina italiana è stata fermata sabato sera dalla polizia turca in un internet café di Istanbul con l’accusa di aver pubblicato sui social network materiale di propaganda a favore del Pkk curdo, considerato da Ankara un’organizzazione terroristica. Lo confermano all’ANSA fonti consolari. Giovanna Lanzavecchia, milanese di 24 anni, si trova ora in un centro di detenzione per stranieri a Istanbul, in attesa di espulsione.

Condividi: