Zika: Corea Sud, primo caso confermato di infezione virus

(ANSA) – PECHINO, 22 MAR – Le autorità sanitarie sudcoreane hanno confermato il primo caso di Zika: secondo il Centro per il controllo e la prevenzione delle malattie si tratta di un uomo di 43 anni rientrato a inizio marzo da un viaggio di lavoro di tre settimane in Brasile, paese al altissimo rischio. A febbraio l’Organizzazione mondiale della sanità ha dichiarato Zika come “emergenza globale per la salute”. Il virus si manifesta in genere con sintomi lievi quali mal di testa e irritazioni cutanee, ma si sospetta sia causa di microcefalea nei neonati se le madri sono contagiate durante la gravidanza.

Condividi: