Bruxelles: stanno tutti bene dipendenti E-R in sede europea

(ANSA) – BOLOGNA, 22 MAR – Nessuna conseguenza, in seguito agli attentati di questa mattina, per i dipendenti e i collaboratori della Regione Emilia-Romagna impiegati presso la sede europea di Bruxelles. La Regione segue in tempo reale l’evolversi della situazione. Il presidente, Stefano Bonaccini, è in costante contatto con i referenti dell’Ufficio di Bruxelles, ed ha ribadito, in una nota “sgomento e profondo dolore per quanto è successo. Ci stringiamo alle famiglie delle vittime e dei feriti e a tutti i cittadini di Bruxelles, che stanno vivendo momenti di angoscia e terrore”. A margine dell’assemblea il presidente ha detto di aver sentito in mattinata i responsabili a Bruxelles “Tutti stanno bene. E’ stato dato mandato di non prendere mezzi pubblici e di rientrare a piedi nelle proprie abitazioni. E seguendo l’evolversi di questa drammatica emergenza”. (ANSA).

Condividi: