Premio Letterario di Poesia, Critica e Traduzione: Atelier, vent’anni di poesia

Pubblicato il 24 marzo 2016 da redazione

atelier

ROMA: L’Associazione Culturale “Atelier” in collaborazione con la casa editrice “Giuliano Ladolfi”, il Centro Culturale “Don Bernini” di Borgomanero, l’associazione “Sguardo e sogno” (Firenze), la Comunità di San Leolino (Panzano in Chianti, Fi), indìce un concorso di poesia, critica e traduzione per celebrare la ricorrenza del ventennale dalla fondazione della rivista di poesia, critica e letteratura “Atelier”.

REGOLAMENTO
Il concorso si divide in tre sezioni: sezione A: raccolta edita o inedita di poesie in italiano o in dialetto con traduzione in lingua (l’edito deve essere pubblicato dal 1° gennaio 2014 al 31 agosto 2016); sezione B: studio critico inedito su opere poetiche pubblicate a partire dal Secondo Novecento; sezione C: premio “Luca Canali”, traduzione edita o inedita di raccolte di poeti viventi (l’edito deve essere pubblicato dal 1° gennaio 2014 al 31 agosto 2016).

Le opere dovranno essere inviate, entro giovedì 30 settembre 2016, esclusivamente in pdf, tramite e-mail al seguente indirizzo: atelierventanni@atelierpoesia.it Insieme al testo dovranno essere inviati in un file a parte i seguenti dati: nome, cognome, età, indirizzo, numero di telefono, indirizzo e-mail e sezione/i, cui si intende partecipare.

La premiazione si terrà a Firenze in occasione del Convegno sulla Critica Letteraria Contemporanea, programmato per l’autunno 2016. La data del convegno sarà tempestivamente comunicata. Il giudizio della Giuria si intende insindacabile e inappellabile. Non sono richieste tasse di partecipazione.

PREMI
Gli organizzatori hanno scelto di non riservare riconoscimenti in denaro ai vincitori, attribuendo alla selezione operata dalla giuria un fine esclusivamente letterario, mirato all’imparziale individuazione della qualità e alla valorizzazione editoriale del merito.

Il premio consiste infatti, come sotto specificato, nella pubblicazione delle opere prime classificate delle tre sezioni sulla rivista “Atelier” o nelle collane della casa editrice “Giuliano Ladolfi”.

Per ogni sezione verranno premiati con attestato i primi tre classificati. Oltre ai vincitori di categoria saranno premiati con attestato i primi tre partecipanti under 25 anni. La Giuria ha la facoltà di attribuire Segnalazioni o Premi Speciali. Le opere prime classificate, qualora risultino inedite, saranno pubblicate in apposite collane dall’editore “Giuliano Ladolfi” e passi scelti saranno riportati su un numero speciale della rivista “Atelier” (dicembre 2016).

Se il vincitore della sezione A risulta un testo edito, la casa editrice “Giuliano Ladolfi” offrirà all’autore l’opportunità di una nuova pubblicazione.

Ogni autore con la sua partecipazione accetta il contenuto del presente bando e concede il trattamento dei dati secondo le disposizioni della legge sulla privacy 675/96. Questi dati saranno utilizzati unicamente per comunicazioni riguardanti il concorso e per comunicati di carattere culturale.

COMITATO ORGANIZZATORE
Giuliano Ladolfi (presidente); Guido Mattia Gallerani (segretario), Matteo Fantuzzi, Giulio Greco, Paola Lucarini, Andrea Temporelli.

COMPOSIZIONE DELLA GIURIA
Marco Beck (presidente), Alberto Bertoni, Michele Brancale, Alberto Casadei, Carmelo Mezzasalma, Giancarlo Pontiggia.

Ultima ora

04:29Usa: retromarcia Casa Bianca, pubblichera’ permessi lobbisti

NEW YORK - La Casa Bianca fa un passo indietro e decide che pubblichera' le dispense e i permessi concessi ad alcuni ex lobbisti per lavorare nell'amministrazione. Le esenzioni e i permessi sono necessari per coloro che vogliono lavorare a politiche governative che li vedevano direttamente coinvolti nel settore privato come lobbisti o legali di settore. Le deroghe sono emesse da ogni singola agenzia governativa e dalla Casa Bianca caso per caso, e consentono a chi le ottiene di ignorare le politiche etiche.

04:26Russiagate: Reuters, spuntano 3 nuove telefonate Kushner

NEW YORK - Jared Kushner, uno dei piu' stretti consiglieri di Donald Trump e marito di Ivanka, avrebbe avuto piu' contatti di quanto finora noto con l'ambasciatore russo negli Stati Uniti, Sergei Kislyak. Lo riporta la Reuters citando alcune fonti, secondo le quali Kushner avrebbe avuto almeno tre telefonate, finora non note, con Kislyak fra l'aprile e il novembre 2016. Kushner, afferma il suo legale Jamie Gorelick, non ricorda le telefonate.

04:23G7: nessuna conferenza stampa in programma per Trump

NEW YORK - Nessuna conferenza stampa in programma per il presidente Donald Trump al termine del G7. Secondo le indicazioni offerte dalla Casa Bianca, il presidente americano partecipa ai lavori del G7, con il primo appuntamento alle 9,15 del mattino italiane di sabato. Alle 11,45 Trump partecipa al pranzo del G7 e alla sessione di lavoro. Poi il programma presidenziale passa subito all'appuntamento delle 17,15 a Sigonella, dove Trump rilascera' una dichiarazione davanti alle forze militari americane. Alle 17,54 e' prevista la partenza con direzione Washington.

04:21Russiagate: Senato chiede documenti a campagna Trump da 2015

NEW YORK - La commissione di intelligence del Senato, alla quale fa capo l'indagine sulla possibile interferenza della Russia alle elezioni del 2016, ha chiesto alla campagna di Donald Trump di raccogliere e presentare tutti i documenti, le email e le telefonate con la Russia a partire dal 2015, da quando Trump ha lanciato la sua campagna elettorale. Lo riporta il Washington Post citando alcune fonti.

04:16Russiagate: democratici attaccano, Trump licenzi Kushner

NEW YORK - Donald Trump ''non ha altra scelta'' che licenziare Jared Kushner, uno dei suoi consiglieri piu' stretti e marito di Ivanka. Lo afferma il Democratic National Committee, commentando le indiscrezioni del Washington Post, secondo le quali Kushner avrebbe chiesto all'ambasciatore russo negli Stati Uniti un canale di comunicazione diretto e segreto con il Cremlino.

04:13Russiagate: Wp, Kushner voleva canale diretto Cremlino

NEW YORK - Jared Kushner, il consigliere di Donald Trump e marito di Ivanka, ha discusso con l'ambasciatore russo negli Stati Uniti, Sergei Kislyak, la possibilita' di instaurare un canale di comunicazione segreto e sicuro fra il transition team di Trump e il Cremlino. Lo riporta il Washington Post citando alcune fonti, secondo le quali Kushner avrebbe suggerito di usare le strutture diplomatiche russe per le comunicazioni in modo da schermarle.

04:06Afghanistan: talebani uccidono 18 soldati in Kandahar

KABUL - Un folto gruppo di talebani ha attaccato nella notte fra mercoledì e giovedi' una base dell'esercito afghano nella provincia meridionale di Kandahar uccidendo almeno 18 soldati e ferendone altri 16. Lo riferisce l'agenzia di stampa Pajhwok. Un ufficiale, che ha chiesto di non essere identificato, ha indicato che l'attacco e' avvenuto nell'area di Zangitan del distretto di Shah Walikot provocando uno scontro a fuoco durato tre ore.

Archivio Ultima ora