Funerali migrante somalo morto a Cagliari dopo sbarco

(ANSA) – CAGLIARI, 25 MAR – Si sono svolti all’ospedale San Giovanni di Dio si sono svolti i funerali del ragazzino somalo di 15 anni, Abshir Ali Nur, morto per problemi polmonari dopo lo sbarco a Cagliari della scorsa settimana. Le esequie sono state organizzata dall’Azienda ospedaliera universitaria che ha coinvolto anche il Comune capoluogo. L’orazione funebre è stata presieduta da un imam, presente tutta la comunità somala che vive in città. La salma di Abshir è stata poi trasportata al cimitero di San Michele, dove altri tre imam hanno completato il rito. “Il ragazzino aveva detto che stava bene – racconta un mediatore – ma si riferiva al fatto di essere felice per aver finito il suo viaggio e raggiunto finalmente l’Italia. Il suo stato di salute, invece, era molto preoccupante. Pesava poche meno di quaranta chili, era visibilmente denutrito”.

Condividi: