Yemen: kamikaze ad Aden, almeno 22 morti. L’ Isis rivendica

(ANSA) – ADEN, 25 MAR – Almeno 22 persone sono morte in tre attacchi con autobomba avvenuti in serata ad Aden, nel sud dello Yemen e rivendicati poi dall’Isis. Lo riferiscono funzionari locali stando ai media internazionali. Le fonti riferiscono che le prime due bombe sono esplose quasi simultaneamente a due distinti checkpoint nel quartiere di Shaab, nell’area occidentale della città, mentre un terzo ordigno, piazzato all’interno di un’ambulanza, è esploso ad un posto di controllo a Mansura nel centro-città. Secondo testimoni tra le vittime ci sono civili e soldati. L’Isis ha rivendicato attraverso il network jihadista Amaq News, che riferisce che “tre operazioni dei martiri e un assalto con un commando dello Stato islamico contro una base appartenente alla coalizione araba nella città di Aden, sono state uccise almeno 27 persone”.

Condividi: