Con arma giocattolo vicino ad aeroporto Fiumicino, fermato

(ANSA) – FIUMICINO, 26 MAR – Un uomo senza fissa dimora, con problemi psichici, è stato fermato dalla polizia mentre stava passeggiando questa mattina intorno alle 8 con una pistola giocattolo in mano, lungo il perimetro aeroportuale esterno di Fiumicino. A notare l’uomo, all’altezza di Coccia di Morto, e a dare quindi l’allarme, sono stati operatori addetti al controllo del presidio aeroportuale coordinati dalla sala operativa della Polaria. Sul posto sono subito intervenute auto della Polizia di Frontiera e del vicino Commissariato di Fiumicino. L’uomo, di cittadinanza ungherese e già noto alle forze dell’ordine, è stato poi condotto al Commissariato di Ostia.

Condividi: