Pasqua: Venezia, code ai musei, controlli con metal detector

(ANSA) – VENEZIA, 26 MAR – Migliaia di persone, complice anche il bel tempo, hanno scelto Venezia per il fine settimana pasquale e lunghe file si sono formate davanti agli ingressi di monumenti in Piazza San Marco. A Palazzo Ducale e al Museo Correr i controlli hanno visto l’utilizzo anche di metal detector portatili da parte del personale, assieme alle ‘tradizionali’ verifiche sugli interni di zainetti e borse. Un piano di controlli, legato alla situazione internazionale, che ha certo allungato i tempi di ingresso ai siti museali ma che i più hanno accolto senza problemi. Sui tempi di attesa pragmatica una studentessa statunitense che fa ridere tutta la comitiva di cui fa parte: “c’è il sole, intanto prendiamo quello e poi visitiamo Palazzo Ducale”.

Condividi: