L’esercito siriano libera Palmira sfregiata dall’Isis

Pubblicato il 28 marzo 2016 da redazione

This photo released on Sunday March 27, 2016, by the Syrian official news agency SANA, shows destroyed statues at the damaged Palmyra Museum, in Palmyra city, central Syria. The amount of destruction found inside the archaeological area in the historic town  was similar to what experts have expected but the shock came Monday from inside the local museum where the extremists have caused wide damage demolishing invaluable statues that were torn to pieces. (SANA via AP)

This photo released on Sunday March 27, 2016, by the Syrian official news agency SANA, shows destroyed statues at the damaged Palmyra Museum, in Palmyra city, central Syria. The amount of destruction found inside the archaeological area in the historic town was similar to what experts have expected but the shock came Monday from inside the local museum where the extremists have caused wide damage demolishing invaluable statues that were torn to pieces. (SANA via AP)

MOSCA. – Palmira liberata, Palmira ferita. Ora che le truppe di Damasco hanno ripreso il controllo della ‘perla del deserto’, anche e soprattutto grazie alla copertura aerea russa che nei giorni precedenti la vittoria ha scatenato una vera e proprio pioggia di fuoco sulle postazioni dello Stato Islamico, alla soddisfazione per aver messo a segno una vittoria “significativa e simbolica” – parole di Putin – segue l’apprensione per capire cosa ne è stato delle spettacolari rovine romane e dei tesori archeologici finiti nelle mani dell’Isis per quasi un anno.

E per gli esperti siriani si tratta di uno “shock”. I primi rapporti parlano d’innumerevoli reliquie e statue demolite. Il direttore delle antichità e dei musei, Maamoun Abdulkarim, ha detto che un team di esperti si recherà presto a Palmira per fare una stima dei danni. Lo stesso Karim andrà al sito archeologico una volta che le squadre di artificieri rimuoveranno gli esplosivi nascosti dall’Isis prima di perdere il controllo della città.

Mosca invierà artificieri, robot e mezzi speciali questa settimana proprio per sminare la zona archeologica. Poi si potrà procedere alla conta vera e propria. Tempo stimato? Due o tre settimane. Certo, tutto considerato poteva anche andare peggio. Sempre Abdulkarim, contattato da Sputniknews, ha sottolineato come “l’anfiteatro, la via centrale con il suo colonnato e le mura dei templi” sembrino in “perfette condizioni”.

Ma sono valutazioni a caldo, tutto va ancora verificato; di sicuro l’opera di restauro del sito archeologico patrimonio Unesco non sarà una passeggiata e secondo Abdulkarim richiederà un impegno di almeno cinque anni. L’Unesco, per l’appunto, si è già attivato e non appena possibile invierà un suo team di esperti in loco.

Mosca ha già detto che farà di tutto per facilitare il lavoro degli esperti e il rappresentate presidenziale per la cooperazione culturale, Mikhail Shvydkoi, ha subito chiarito che la Russia sarà certamente coinvolta nel processo di ricostruzione e restauro di Palmira. “La questione – ha detto – è stata discussa a lungo”.

Mosca insomma vuole ‘esserci’ nella pace oltre che nella guerra – la presa di Palmira, città strategica per aprirsi la via fino ai confini con l’Iraq, è stata d’altra parte definita “cruciale” da Vladimir Putin e il presidente iraniano Hassan Rohani in una lunga conversazione telefonica.

La Russia, infatti, ha ora tutto l’interesse a mostrare il suo ‘volto buono’ in Medio Oriente – il ministro degli Esteri Serghei Lavrov ha appoggiato con calore la proposta italiana di dislocare i ‘caschi blu della cultura’ a Palmira – e non a caso il direttore dell’Hermitage, Mikhail Piotrovsky, ha offerto l’aiuto del museo per valutare i danni e stilare un progetto di restauro; proposta che sembra aver accolto il favore della direttrice generale dell’Unesco, Irina Bokova.

Gli esperti siriani, ad ogni modo, avranno un ruolo centrale in ogni aspetto del futuro di Palmira, visto il loro alto ‘expertise’. E proprio il ministro Gentiloni, in un tweet, ha voluto ricordare “Khaled Assad, il suo custode ucciso dai terroristi”.

(di Mattia Bernardo Bagnoli/ANSA)

Ultima ora

12:23Calcio:Totti show da Fiorello,’Buffon 1000partite,un grande’

(ANSA) - ROMA, 24 MAR - Prima in regia e poi lo show in 'studio'. Francesco Totti è stato il super ospite dell'Edicola Fiore di oggi: "Vieni a fare il vecchio in panchina con noi" l'invito di Fiorello al capitano della Roma apparso dalla cabina di regia per l'ultima puntata della prima settimana della nuova edizione del programma in onda su Sky HD e TV8. "Tanto so' abituato…" ha subito risposto il n.10, chiaro riferimento al suo scarso utilizzo in campo negli ultimi mesi. Totti ha raggiunto Fiorello e sono cominciate le gag: subito il pronostico sulla nazionale impegnata stasera a Palermo con l'Albania. "Vince l'Italia 2-0 - dice il capitano giallorosso - gol di Belotti e De Rossi". Poi gli auguri a Buffon per le mille partite proprio in occasione della gara degli azzurri. "Gigi è un grande, tanti auguri. A lui in carriera dieci quindici gol li ho fatti, ma non solo alla Juve, anche quando stava al Parma… Come si segna a Buffon? Tiro sui cog…" ha scherzato ancora Totti.

12:19Sicurezza: giudice Treviso, ‘lo Stato non c’è, io mi armo’

(ANSA) - TREVISO, 24 MAR - "D'ora in poi sarò armato": il giudice trevigiano Angelo Mascolo annuncia di volersi dotare di un'arma per esercitare il suo diritto alla difesa. "Lo Stato ha perso completamente e totalmente il controllo del territorio - accusa - nel quale, a qualunque latitudine, scorazzano impunemente delinquenti di tutti i colori".

12:18F1:Australia,Hamilton’tutto perfetto, ma solo domani verità’

(ANSA) - ROMA, 24 MAR - ''È stato tutto perfetto al 99 per cento''. Parola di Lewis Hamilton dopo aver dominato, a Melbourne in Australia, il primo venerdì di prove libere della stagione di Formula 1 2017. ''Dopo aver lottato con alcuni problemi a Barcellona, non sapevamo se sarebbe stato lo stesso qui. La cosa incoraggiante è che siamo arrivati in pista solo una settimana dopo e la macchina è proprio dove dovrebbe essere. Va tutto a meraviglia e i ragazzi hanno fatto un lavoro fantastico. Le gomme hanno lavorato molto bene anche oggi''. ''Sapevamo dopo le prime prove che le Ferrari non erano al loro massimo - aggiunge Hamilton - ma naturalmente, nelle seconde libere sono tornate subito veloci. Vedremo domani come siamo messi sul serio. In ogni caso spingerò più forte che posso per vincere questa gara''.

12:13Trattati Roma: Norcia blindata per visita parlamentari Ue

(ANSA) - NORCIA (PERUGIA), 24 MAR - Valnerina blindata per l'arrivo dei parlamentari europei e del presidente Antonio Tajani a Norcia. Lungo la statale "Tre Valli", che collega Spoleto alla città di San Benedetto, decine di uomini delle forze dell'ordine presidiano il percorso lungo il quale passeranno gli esponenti dell'Ue. Sono oltre 300 gli uomini e le donne impegnati nel sistema di sicurezza. Blindata anche la città di Norcia, controlli serrati agli accessi all'ex campo sportivo, dove sono state allestite le tensostrutture in cui si svolgerà il vertice europeo. Interdetto a ogni volo anche lo spazio aereo sopra il territorio nursino. (ANSA).

11:58Trattati Roma: Gentiloni, no a Ue divisa, ma andare avanti

(ANSA) - ROMA, 24 MAR - "Non vogliamo una Europa divisa, l'Europa è unita e indivisibile, ma vogliamo anche andare avanti su una idea comune di Europa, in aree ad esempio come difesa, sicurezza. Abbiamo bisogno di una maggiore integrazione e rivendichiamo un ruolo globale per l'Europa". Lo dice il premier Paolo Gentiloni incontrando nella biblioteca chigiana le associazioni imprenditoriali europee, presenti tra gli altri Vincenzo Boccia ed Emma Marcegaglia. "L'Europa si trova di fronte a differenti sfide anche nuove, da Brexit al rinascere del protezionismo, ma abbiamo una opportunità per reagire", dice ancora il premier. "Rivendichiamo un ruolo globale per l'Europa. Per questo abbiamo bisogno anche di voi per sostenere il libero scambio, la crescita, una agenda per l'innovazione, e anche una Europa sociale".

11:52Londra: Khalid Masood si chiamava Adrian Russell Ajao

(ANSA) - LONDRA, 24 MAR - Il nome anagrafico di Khalid Masood, il terrorista britannico di 52 anni autore della strage di Westminster, ucciso dalla polizia, è Adrian Russell Ajao. lo rende noto l'antiterrorismo britannica. (ANSA).

11:47Timmermans, più velocità soluzione per tenere Ue insieme

(ANSA) - BRUXELLES, 24 MAR - L'Ue a più velocità è "la soluzione per tenere insieme l'Unione europea". E' quanto afferma il primo vicepresidente della Commissione Ue Frans Timmermans, sottolineando di "non vedere in questo alcun problema". "Data la diversità politica e economica degli Stati membri - sostiene Timmermans in una diretta Facebook - sarebbe bene offrire loro la possibilità di muoversi in avanti, purché ci muoviamo tutti nella stessa direzione. D'altra parte l'abbiamo già fatto con l'euro e con Schengen".

Archivio Ultima ora