Community – L’Altra Italia: la programmazione fino al 1 aprile

Pubblicato il 29 marzo 2016 da redazione

Monica Guerritore e Paolo Corbucci con Benedetta Rinaldi

Monica Guerritore e Paolo Corbucci con Benedetta Rinaldi

Le comunità italiane all’estero: attività, eventi, storie individuali e familiari. I progetti, le ambizioni, i successi, le storie di chi vive fuori dall’Italia e tiene vivo il legame con il Paese di origine. Ogni settimana in studio ospiti di eccellenza dello spettacolo, della cultura, dell’industria italiana nel mondo. E poi lo spazio di servizio dedicato agli italiani all’estero, per rispondere a quesiti su pensioni, tasse, sanità, burocrazia… e lo spazio dedicato alla lingua italiana in collaborazione con la Società Dante Alighieri.

• Lunedì 28 Marzo
Ospiti: Trio Tre Generazionale (Teddy Reno, Sylvia Pagni e Elisa Riccitelli) presentano in studio “L’amore non ha età”; Valeria Mosca, esperta di foraging, ovvero la raccolta di piante e frutti selvatici e fondatrice del sito Wood-ing.
La puntata si conclude con un servizio realizzato in occasione dell’elezione del nuovo Segretario Generale dei CGIE, Michele Schiavone.

Storie dal mondo.
Dal Paranà, il servizio sulla società Friulana, fondata nel 1952 per accogliere le tante famiglie che si stavano trasferendo in questa città argentina. Ancora oggi, quest’associazione svolge attività culturali, sportive e ricreative.
Da Melbourne, la varesina Angela Sica che tiene corsi di cucina “dolce e salata”, mettendo a frutto i tanti segreti appresi fin da bambina nelle case dei suoi familiari provenienti dall’Italia meridionale.

Infocommunity: Marco Giungi, vicedirettore della Direzione Generale Italiani all’Estero e Politiche Migratorie del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (www.esteri.it).

• Martedì 29 Marzo
Ospiti: Giulio Firpo, presidente dell’Accademia Petrarca, per parlare del grande scrittore, poeta, filosofo italiano: Francesco Petrarca; Ettore Majorana, ricercatore dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare.

Storie dal mondo.
Da Toronto, Rita De Montiis, caporedattrice del Toronto Sun, il giornale in cui lavora da 40 anni. Rita è figlia di un muratore italiano che l’ha spinta fin da piccola a intraprendere questa difficile professione.
Da Pretoria, l’incredibile storia di Vera Giovitto, una mosaicista friulana che è approdata in Sudafrica grazie ad una vincita al Totocalcio.

Chiude la puntata Paolo Limiti, in collegamento da Milano, con notizie e curiosità su “Finché la barca va”, esempio di pop melodico all’italiana, di Orietta Berti.

• Mercoledì 30 Marzo
Ospiti: Monica Guerritore, attrice; il professor Paolo Corbucci del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca; in collegamento da Sidney, Paolo Rajo, giornalista di Rete Italia; Fabrizio Winki, viaggiatore, surfista e scrittore; Gianni Bianco, giornalista del TG3 e scrittore.

Storie dal mondo.
Dal Sudafrica, Costantino Buccimazza, console onorario a Durban, città multiculturale e modernissima.
A Melbourne, dove Antonio Cavallaro, di origini siciliane, ha ereditato dal padre l’attività di pasticcere. Naturalmente la specialità della ditta, ancora a gestione familiare, è il cannolo.

Infocommunity: Marco Giungi, vicedirettore della Direzione Generale Italiani all’Estero e Politiche Migratorie del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (www.esteri.it).

• Giovedì 31 Marzo
Ospiti: Nello Salza, trombettista, per parlare del grande e unico compositore, Ennio Morricone; Nicola Mastronardi, giornalista e scrittore, presenta il suo romanzo storico d’esordio: “Viteliù”.

Storie dal mondo.
Da New York, Luca Benedetti, chitarrista romano che si è trasferito nella grande mela fin da giovane. Luca oggi suona tutti i generi, ma compone anche musiche originali.
Dal California, Eugenio Michelini, ceramista che è rimasto affascinato dallo stile di vita di Santa Monica e ha scelto questa città per laurearsi e dedicarsi alle sue creazioni.

Infocommunity: Marco Giungi, vicedirettore della Direzione Generale Italiani all’Estero e Politiche Migratorie del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (www.esteri.it).

• Venerdì 1 Aprile
Ospiti: Piero Maccarinelli, regista; Fabrizio Malipiero, nutrizionista ed inventore dell’App Docfaber (un programma di educazione al cibo ed ad un corretto stile alimentare).

Storie dal mondo.
Da New York, il servizio sul museo di arte moderna italiana di Soho, un centro nato tre anni fa che accoglie studiosi da tutto il mondo per farli lavorare assieme.
In Cile per incontrare Alvaro Retemal, gelataio cileno di origini piemontesi. Tutto è cominciato con un assaggio a Firenze, quando nacque la passione tra Alvaro e il brivido freddo del gelato.

Infocommunity: Lucia Pasqualini, Consigliere e Responsabile della Promozione della lingua italiana all’estero, presso la Direzione Generale per la Promozione del Sistema Paese del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale. (www.esteri.it).

Tutti i giorni a Community trova spazio la lingua italiana grazie alla collaborazione con la Società Dante Alighieri: la dottoressa Claudia Ballanti, il professor Stefano Telve e la professoressa Lucilla Pizzoli.

Per contattare la redazione scrivete a: community.italia@rai.it

Programmazione:

Rai Italia 1 (Americhe)
NEW YORK / TORONTO da Lunedì a Venerdì h17.30
BUENOS AIRES da Lunedì a Venerdì h19.30

Rai Italia 2 (Australia – Asia)
PECHINO/PERTH da Lunedì a Venerdì h14.45
SYDNEY da Lunedì a Venerdì h17.45

Rai Italia 3 (Africa)
JOHANNESBURG da Lunedì a Venerdì h15.30

CRISTIANITA’

Ogni domenica, suor Myriam Castelli – ideatrice, autrice e conduttrice da 15 anni – propone temi di interesse ecclesiale e gli appuntamenti del Papa in Vaticano. Cristianità è uno dei “notiziari vaticani” più attenti e più seguiti all’estero, arricchito dal contributo fondamentale di tanti ospiti in studio: Cardinali e alti Prelati, riconosciuti studiosi della grande diaspora italiana, insieme a una vasta gamma di esperti, artisti, professionisti, laici e missionari che vivono “on the road”. Un parterre di italiani che si confrontano con i contenuti della fede e i commenti culturali della modernità. Interviste, servizi e collegamenti in diretta via skype con i telespettatori dei cinque continenti.
In ogni puntata, voci, immagini, testimonianze di vita di tutte le generazioni, con le immagini delle feste organizzate dagli italiani in tanti Paesi del mondo dove è presente un’italianità laboriosa, attaccata alla propria terra d’origine e soprattutto alla cultura cristiana.

Argomenti della puntata: il significato della Pasqua che i cristiani chiamano “la festa delle feste”; ha ancora senso celebrare un avvenimento del passato? quali sono i riti e simboli pasquali? perché nel mondo si conservano e si tramandano da millenni le tradizioni popolari sulla Pasqua? quale esperienza pasquale è possibile per l’uomo di oggi che vive tra secolarismo e relativismo, violenza e paura, indifferenza e individualismo? Questi gli argomenti di Cristianità nella Domenica di Pasqua 27 Marzo e nel giorno successivo 28 Marzo, Lunedì dell’Angelo popolarmente chiamato pasquetta.

Al centro della puntata di Pasqua, la S. Messa presieduta da Papa Francesco in Piazza San Pietro e il messaggio “Urbi et Orbi”, alla città e al mondo, che Papa Bergoglio pronuncerà dalla Loggia centrale della Basilica Vaticana. Contestualmente, il Papa riceverà gli onori militari, mentre la banda pontificia eseguirà l’Inno di Mameli e quella italiana eseguirà l’Inno Pontificio composto da Gounoud.
Tra gli ospiti: Padre Savio Zanetta, dei Legionari di Cristo; Don Sergio Mercanzin, Centro Russia Ecumenica; Silvia Guidi, giornalista de “L’Osservatore Romano” e i legionari di Cristo: Lucio Boccaccio di Buenos Aires/Argentina e Christophen Vogerl da Minneapolis/Minnesota.

Lunedì 28 Marzo al centro c’è l’Angelus che il Papa pronuncia davanti ai fedeli radunati in Piazza San Pietro.

Tra gli ospiti: Padre Salvatore Perrella, della Pontificia Università Marianum; Padre Sergio Pereira, dei Padri Trinitari; uno studente dell’Ecuador, Joel Jacome e la giornalista di Radiovaticana, Tiziana Campisi.

Le due puntate pasquali sono arricchite da interviste, collegamenti e servizi con le attività più significative della settimana del Papa.

Per contattare la redazione scrivete a: cristianita@rai.it

Programmazione:

• 27 Marzo, Domenica di Pasqua:

Rai Italia 1 (Americhe)
NEW YORK / TORONTO Domenica 27 Marzo 2016 h04.45
BUENOS AIRES Domenica 27 Marzo 2016 h05.45

Rai Italia 2 (Asia – Australia)
PECHINO/PERTH Domenica 27 Marzo 2016 h16.45
SYDNEY Domenica 27 Marzo 2016 h 19.45

Rai Italia 3 (Africa)
JOHANNESBURG Domenica 27 Marzo 2016 h10.45

• 28 Marzo, Lunedì dell’Angelo:

Rai Italia 1 (Americhe)
NEW YORK / TORONTO Lunedì 28 Marzo 2016 h05.30
BUENOS AIRES Lunedì 28 Marzo 2016 h07.30

Rai Italia 2 (Asia – Australia)
PECHINO/PERTH Lunedì 28 Marzo 2016 h17.30
SYDNEY Domenica Lunedì 28 2016 h 20.30

Rai Italia 3 (Africa)
JOHANNESBURG Lunedì 28 Marzo 2016 h11.30

CAMERA CON VISTA

Un appuntamento quotidiano con il “Made in Italy”. Filmati, servizi, documentari (realizzati anche grazie ai materiali delle Teche Rai) per raccontare e valorizzare un territorio, una città, un borgo italiano, oppure una tradizione locale, un itinerario gastronomico, culturale, naturalistico, oppure ancora un’opera d’arte, un monumento architettonico, un installazione di arte contemporanea, un prodotto di design.

• Lunedì 28 Marzo
Arte.
Dinastie: I Borbone.
Frammenti d’arte: Catania.
Una nuova serie dedicata alle “Dinastie” che hanno fatto la storia e la bellezza dell’Italia. Si parte dai Borbone e dal loro esponente più illustre, Ferdinando I delle Due Sicilie. Storia e bellezza si incrociano in edifici voluti da questa famiglia, come il Palazzo Reale e Piazza del Plebiscito a Napoli e la Reggia di Caserta.
Nella seconda parte della puntata si andrà a Catania, prima a palazzo Biscari, poi a scoprire i segreti del Monastero di San Nicolò l’Arena.

• Martedì 29 Marzo
Made in Italy.
I signori del vino: Abruzzo.
Non è mai troppo tardi: Puglia.
Accanto alla natura selvaggia dell’Abruzzo, che con il Gran Sasso ne fa la prima regione d’Europa per estensione di aree protette, si è sviluppata una tradizione vinicola antica e prestigiosa: tra gli altri il Montepulciano e il Trebbiano d’Abruzzo.
La puntata prosegue con un viaggio in Puglia, regione crocevia di diverse culture. Le aziende alimentari tipiche del luogo hanno raccolto la sfida di conciliare tradizione e modernità, grazie alle nuove tecnologie.

• Mercoledì 30 Marzo
Biografie.
I grandi della letteratura: Foscolo.
Per la Serie I grandi della letteratura, un ritratto approfondito di Ugo Foscolo.
È stato uno dei principali letterati della corrente neoclassica. Ha prefigurato, con la passionalità della sua scrittura, il romanticismo. Un viaggio nella sua vita da esule, da Zante a Venezia, fino a Londra: il suo ultimo approdo.

• Giovedì 31 Marzo
Paesaggi itineranti. Italia nascosta.
L’Italia e i territori dove nascono prodotti alimentari di nicchia e molto pregiati. Il viaggio inizia a nord, nelle risaie del Piemonte, per scendere in Campania e in Basilicata e approdare in Sicilia a Bagheria, località regina della Conca d’Oro.
Poi la storia di tre artigiane laziali che con tecniche innovative lavorano un materiale antichissimo: il vetro.

• Venerdì 1 Aprile
Spettacolo. Jazz per l’Aquila
Prosegue la maratona jazz che ha visto la città dell’Aquila trasformarsi, per un giorno, nella Woodstock italiana. 600 musicisti, tra orchestre, gruppi, solisti e allegre marching band, hanno suonato nei luoghi simbolo del terremoto che ha devastato il capoluogo abruzzese nell’aprile del 2009.
Un happening di 12 ore per mantenere accesi i riflettori sull’ Aquila e il suo lento ritorno alla vita.

Programmazione:

Rai Italia 1 (Americhe)
NEW YORK / TORONTO da Lunedì a Venerdì h14.30
BUENOS AIRES da Lunedì a Venerdì h16.30

Rai Italia 2 (Australia – Asia)
PECHINO/PERTH da Lunedì a Venerdì h12.15
SYDNEY da Lunedì a Venerdì h15.15

Rai Italia 3 (Africa)
JOHANNESBURG da Lunedì a Venerdì h13.30

SPECIALE CAMERA CON VISTA

Rai Italia presenta gli Speciali di Camera con vista. Un appuntamento settimanale per accompagnare i telespettatori alla scoperta della bellezza del territorio italiano e dei suoi protagonisti passati e presenti.

“Una struggente bellezza”: Pompei, Ercolano, Oplonti, Stabia
“Una struggente bellezza”, un percorso per immagini del sito archeologico più importante d’Italia, quello degli scavi di Pompei. Attraverso il racconto del soprintendente Massimo Osanna e della guida ufficiale di Pompei, Mattia Bondonno, si scopre cosa si sta facendo nell’ambito del Grande Progetto per migliorare e rilanciare il sito, quali sono i risultati degli ultimi restauri, ma soprattutto ancora una volta si rimarrà incantati da uno spettacolo unico al mondo. Un luogo magico e sospeso nel tempo che, sommato agli altri di Ercolano, Oplonti e Stabia, restituisce in pieno l’atmosfera della vita quotidiana di un popolo vissuto quasi 2000 anni fa, ma ancora incredibilmente vicino e presente nelle strade e nelle case rimaste intatte.

Programmazione:

Rai Italia 1 (Americhe)
NEW YORK / TORONTO Venerdì 1Aprile 2016 h22.15
BUENOS Venerdì 1Aprile 2016 h00.15

Rai Italia 2 (Asia – Australia)
PECHINO/PERTH Sabato 2 Aprile 2016 h20.15
SYDNEY Sabato 2 Aprile 2016 h23.15

Rai Italia 3 (Africa)
JOHANNESBURG Sabato 2 Aprile 2016 h22.30

UN GIORNO NELLA STORIA

Programma che ricorda gli anniversari della nostra storia, per raccontare le biografie, gli eventi, i momenti chiave. Un appuntamento quotidiano con una puntata inedita a settimana per celebrare la nostra memoria collettiva e provare a comprendere il nostro presente insieme.

• Lunedì 28 Marzo
L’Europa Unita.
La straordinaria e difficile nascita dell’Europa unita, gli ostacoli, i fallimenti ma anche le idee che l’hanno ispirata, attraverso il fondamentale contributo dei suoi ‘padri fondatori’, quali Altiero Spinelli, Robert Schuman, Konrad Adenauer, Alcide De Gasperi e l’ispiratore cosmopolita Jean Monnet.

• Martedì 29 Marzo
Franco Califano.
La storia di una leggenda della musica italiana. Noto come il “Califfo”, Califano ha scritto molte delle canzoni più cantate e ascoltate degli ultimi anni. La sua intramontabile popolarità è legata anche alla pubblicazione di alcuni libri in cui il “Califfo” gioca con il suo personaggio di maitre à penser del corteggiamento. Franco Califano muore il 30 Marzo 2013.

• Mercoledì 30 Marzo
Figurine!.
Un rito dell’infanzia che ha segnato l’immaginario di generazioni di bambini, tifosi e collezionisti. La fortunatissima idea commerciale dei fratelli Panini: il lancio di un album che raccoglie le figurine di tutti i calciatori dei campionati italiani.

• Giovedì 31 Marzo
Valentina Crepax.
In occasione dell’anniversario del primo numero della rivista Linus nel 1965, 1 Aprile, il racconto del mondo di Valentina.
L’eroina che nel 1965 rese celebre Guido Crepax con la sua prima apparizione su Linus, ancora oggi icona di sensualità e femminilità. Un personaggio di carta e inchiostro, ma incommensurabilmente amato dagli uomini e ammirato dalle donne, anche da quelle in carne ed ossa.

• Venerdì 1 Aprile
Aldo Fabrizi.
Insieme ad Alberto Sordi e Anna Magnani, Aldo Fabrizi è una personalità essenziale per quanto riguarda la rappresentazione della romanità nel cinema. Attore versatile, dotato di grande espressività, nel corso della sua carriera ha avuto modo di misurarsi sia in ruoli comici che drammatici. Aldo Fabrizi muore il 2 aprile 1990.

Programmazione:

Rai Italia 1 (Americhe)
NEW YORK/TORONTO da Lunedì a Venerdì h07.30
BUENOS AIRES da Lunedì a Venerdì h09.30

Rai Italia 2 (Australia – Asia)
PECHINO/PERTH da Lunedì a Venerdì h06.00
SYDNEY da Lunedì a Venerdì h09.00

Rai Italia 3 (Africa)
JOHANNESBURG da Lunedì a Venerdì h08.00

CARA FRANCESCA

Appuntamento di Rai Italia con gli italiani e i discendenti nel mondo: ogni giorno un telespettatore diventa il protagonista di una puntata a lui interamente dedicata attraverso un collegamento telefonico con Francesca Alderisi.
L’intervista è arricchita dalle istantanee che l’ospite stesso decide di condividere e commentare e da un breve video amatoriale, con uno spaccato della sua quotidianità.
Il programma si propone di scattare un fermo immagine di un’intera comunità all’estero, alla scoperta di quella Italia che esiste e resiste nonostante migliaia di chilometri di distanza.

• Lunedì 28 Marzo
Francesco Bruno nasce a Napoli e fin da bambino prova un grande amore per il mare e la voglia di esplorare il mondo. Si trasferisce con la famiglia prima in Inghilterra e poi in Canada, ma continua a sognare un’isola tropicale in cui vivere. E’ sua madre che gli parla di un amico di famiglia che ha creato un’ attività di commercio di perle in Indonesia; Francesco lo contatta ed inizia a specializzarsi in questo incredibile lavoro. Oggi vive a Lombok, Indonesia con sua moglie e le sue tre figlie.

• Martedì 29 Marzo
Menotti Mazzuca, da Toronto, Canada, originario di Aiello Calabro è un medico che dirige delle importanti cliniche nell’Ontario. Da sempre molto vicino alla Comunità Italiana, conduce una trasmissione radiofonica sulla prevenzione medica. Ripercorrerà la sua vita, il suo impegno per gli altri, l’incontro con sua moglie e la sua grande passione per la poesia e l’arte.

• Mercoledì 30 Marzo
Veronica Scuffi, da Città del Messico è originaria di Milano e suo marito Luca è nato a Genova.
Veronica fa la psicoterapeuta e suo marito è un ingegnere. Per il lavoro di lui, nel 2011, si sono trasferiti in Colombia e poi in Messico. Hanno due figli: Ludovica di 6 anni e Federico di 4.

• Giovedì 31 Marzo
Carmelo Schiavone, da Buenos Aires, Argentina è figlio di italiani, originari di Ortigia, provincia di Siracusa. La sua famiglia, da sempre legata alle radici siciliane, ha fatto realizzare un murales dove è rappresentato il porto di Siracusa. Carmelo è presidente del Centro Culturale Italiano creato da suo padre, Sebastiano, nel 1999.
Nelle immagini che ha inviato si vede una festa davvero speciale, l’ottantesimo compleanno di sua madre Sebastiana.

• Venerdì 1 Aprile
Emanuele Esposito, nato in provincia di Salerno, vive a Sydney, Australia. Studia all’Istituto alberghiero e colleziona molte esperienze all’estero: Germania, Belgio, Norvegia, Inghilterra ed infine Australia, dove si trasferisce nel 2004. Due anni dopo inizia una importante collaborazione con l’Arabia Saudita, dove promuove la cucina italiana, prima come executive chef e poi in veste di consulente per un grande complesso di ristoranti locali, curando anche la promozione e la diffusione dei prodotti “Made in Italy”.

Programmazione:

Rai Italia 1 (Americhe)
NEW YORK/TORONTO da Lunedì a Venerdì h11.00
BUENOS AIRES da Lunedì a Venerdì h13.00

Rai Italia 2 (Australia – Asia)
PECHINO/PERTH da Lunedì a Venerdì h10.00
SYDNEY da Lunedì a Venerdì h13.00

Rai Italia 3 (Africa)
JOHANNESBURG da Lunedì a Venerdì h12.45

IL CALCIO SU RAI ITALIA

► CARPI – SASSUOLO
Rai Italia 1 (Americhe)
NEW YORK / TORONTO Sabato 2 Aprile 2016 h12.00
BUENOS AIRES Sabato 2 Aprile 2016 h14.00

Rai Italia 2 (Australia)
PERTH Domenica 3 Aprile 2016 h00.00
SYDNEY Domenica 3 Aprile 2016 h03.00

Rai Italia 3 (Africa)
JOHANNESBURG Domenica 3 Aprile 2016 h18.00

► JUVENTUS – EMPOLI
Rai Italia 1 (Americhe)
NEW YORK / TORONTO Sabato 2 Aprile 2016 h14.45
BUENOS AIRES Sabato 2 Aprile 2016 h16.45

Rai Italia 2 (Australia)
PERTH Domenica 3 Aprile 2016 h02.45
SYDNEY Domenica 3 Aprile 2016 h05.45

Rai Italia 3 (Africa)
JOHANNESBURG Sabato 2 Aprile 2016 h20.45

Ultima ora

13:25Calcio: Pallotta elogia Monchi, mai visto un manager così

(ANSA) - ROMA, 28 LUG - "Monchi è un 'animale' completamente diverso da quelli che ho visto finora. Quand'era a Siviglia, sapeva che per 15 anni avrebbe dovuto fare i conti con entrate e perdite perché non avevano abbastanza entrate. Per questo è diventato così bravo, trovando giovani giocatori che non doveva pagare un sacco di soldi e con i quali ha creato tanto valore per il club". È il commento entusiastico del presidente della Roma James Pallotta sul nuovo direttore sportivo ingaggiato dal Siviglia. Monchi, ha aggiunto il patron parlando in un'intervista telefonica con l'agenzia Ap da Boston, gli ricorda se stesso quando lavorava come manager di hedge-fund: "Cercavo di comprare a basso costo e vendere ad alto costo". Quindi, passando a parlare del futuro da dirigente dell'ex capitano giallorosso Totti, Pallotta ha detto: "Ha bisogno di un po' di tempo per pensare" in quale area del club voler lavorare. Al riguardo "abbiamo avuto molte conversazioni e siamo aperti ad aiutarlo e a lavorare con lui per il bene suo e del team".

13:21Gerusalemme: concluse preghiere Spianata, clima resta teso

(ANSAmed) - TEL AVIV, 28 LUG - Si sono concluse in un clima di tensione le preghiere islamiche del venerdì nella moschea al-Aqsa di Gerusalemme. Vi hanno preso parte centinaia di fedeli di età superiore ai 50 anni. Attorno alla Città Vecchia di Gerusalemme migliaia di altri fedeli - che non erano stati ammessi nella Spianata dalla polizia israeliana - hanno pregato in strada. Finora non si ha notizia di incidenti.

13:16Sisma L’Aquila: imprenditore Bari,’non ridevo del terremoto’

(ANSA)- BARI, 28 LUG - "Non ho mai riso del terremoto. In quella telefonata parlavo di altro". Lo ha detto con la voce commossa l'imprenditore di Altamura Vito Giuseppe Giustino, interrogato a Bari per rogatoria nell'ambito dell'inchiesta della Procura dell'Aquila su presunte mazzette in 12 appalti pubblici gestiti dai Beni Culturali d'Abruzzo,che lo scorso 19 luglio ha portato all'arresto di 10 persone. Giustino, difeso dagli avvocati Gaetano Castellaneta e Carlo Teot, si è avvalso della facoltà di non rispondere, salvo precisare il contenuto di quella intercettazione telefonica nella quale, secondo l'accusa, rideva al pensiero di nuovi appalti in seguito al terremoto del centro Italia, in particolare Amatrice. Giustino è agli arresti domiciliari per una presunta turbativa d'asta relativa all'appalto vinto dalla cooperativa l'Internazionale (si è ora dimesso da presidente del Cda) per i lavori del teatro comunale dell'Aquila. I difensori chiederanno la revoca della misura cautelare dopo il deposito di una memoria tecnica.

13:14Nomadi davanti a Municipio Napoli, no a sgombero campi

(ANSA) - NAPOLI, 28 LUG - Donne e bambini nomadi in piazza a Napoli per dire no allo sgombero disposto dalla Procura di due campi della periferia cittadina. I manifestanti si sono riuniti davanti a Palazzo San Giacomo, sede del Municipio, chiedendo all'amministrazione cittadina di intervenire per evitare che decine di famiglie vengano cacciate dai due siti senza una proposta abitativa alternativa. ''Circa 150 famiglie che dopo l'ennesimo sgombero erano riuscite a trovare 'casa' nell'area dell'ex Manifattura tabacchi dovranno abbandonare nei prossimi giorni il campo - spiega il padre comboniano Alex Zanotelli presente alla manifestazione - e la stessa sorte toccherà per altri 500 ospiti del campo di Scampia. E' incomprensibile per me che la Procura di Napoli continui ad emanare decreti di demolizione dei campi per 'giuste' ragioni senza offrire alternative a queste persone''. ''Un accanimento - dice Zanotelli - che vede negli sgomberi dei campi l'unica soluzione applicabile".

12:52‘Mio fratello è stato ucciso’, polizia blocca il funerale

(ANSA) - TORINO, 28 LUG - Prima di morire, in ospedale, aveva scritto un messaggio ai suoi cari: "mi hanno picchiato". E ora la sorella chiede di far luce sulle ultime ore della vita dell'uomo. "Ho paura che sia stato ucciso", è il suo sospetto. La squadra mobile di Torino, che indaga sulla vicenda, ha così bloccato il funerale di Christian Fuentes Sanchez, peruviano 40enne trovato svenuto in strada venerdì notte e morto lunedì in ospedale. Dalle prime ricostruzioni sembra che il 40enne, dopo essere stato a cena con alcuni amici in un locale peruviano, fosse andato in un bar di via Lauro Rossi, dove sarebbe scoppiato un litigio. La polizia ha acquisito i filmati delle telecamere di sorveglianza della zona per capire cos'è successo e la Procura ha disposto l'autopsia per determinare la natura delle lesioni riscontrate sul corpo dell'uomo. Il decesso di Christian sarebbe stato causato da morte cerebrale, ma la sorella è anche convinta che per salvare suo fratello non sia stato fatto tutto il possibile. (ANSA).

12:47Calcio: Pallotta, mercato del Milan? Follia, non ha i soldi

(ANSA) - ROMA, 28 LUG - "È uno scherzo, è pazzia, non ha senso. non hanno i soldi. Sono sconvolto dall'Uefa". Il presidente della Roma James Pallotta commenta con stupore il mercato del Milan che, con i circa 200 milioni di euro spesi finora, è il più esoso dell'estate. Il consorzio cinese che ha rilevato il club rossonero, secondo quanto riportato dalla Ap, è stato acquisito grazie al sostegno del fondo azionario statunitense Elliott. Il cui ceo Paul Singer, spiega Pallotta, "è un mio amico e arriverà a possedere il club", perché i cinesi "hanno un debito".

12:35F.1: Ungheria, Ricciardo davanti nelle prime libere

(ANSA) - ROMA, 28 LUG - Il pilota della Red Bull Daniel Ricciardo ha ottenuto il miglior tempo nella prima sessione di prove libere del Gran Premio di Ungheria di Formula 1, a Budapest. In 1'18"486, l'australiano ha preceduto di 234 millesimi il ferrarista Kimi Raikkonen e di 372 il rivale della Mercedes Lewis Hamilton. L'altro pilota della Rossa, Sebastian Vettel, è sesto (+1"077), preceduto dal compagno di squadra di Hamilton, il finlandese Valtteri Bottas (+0"762). Quarto crono per la seconda Red Bull, condotta dall'olandese Max Verstappen (+0"676). Da segnalare un fuori pista senza conseguenze per Vettel intorno alla mezz'ora e, pochi minuti dopo, una bandiera rossa per lo schianto contro le barriere ad una curva di Antonio Giovinazzi, su Haas: anche in questo caso, pilota indenne, ma non lo stesso per la vettura.

Archivio Ultima ora