Presidente Maduro attacca la “Ley de Amnistía”

Il presidente Nicolás Maduro (foto cortesia avn.info.ve)
Il presidente Nicolás Maduro (foto cortesia avn.info.ve)
Il presidente Nicolás Maduro (foto cortesia avn.info.ve)

CARACAS – “E’ la legge più criminale che sia stata mai approvata dal Parlamento del Paese”. E’ stato questo il primo commento del presidente della Repubblica, Nicolás Maduro, circa la “Ley de Amnistia” approvata recentemente dal Parlamento venezuelano. Una reazione attesa dalla maggioranza parlamentare.

– E’ una legge criminale; una legge incostituzionale – ha sottolineato il capo dello Stato durante la consegna di circa 25 mila “cartas socialistas”, manifestazione avvenuta nel “Calvario”, nello storico quartiere popolare “23 gennaio”.

Dal canto suo la deputata Delsa Solórzano ha informato che il presidente della Repubblica ha 10 giorni por dare una sua opinione.

– Dopo 10 giorni sará obbligazione del Parlamento promulgare la nuova legga – ha reso noto la deputata della maggioranza parlamentare.

Condividi: