Finte bombe Fn nelle piazze,’verso altre Bruxelles’

(ANSA) – PESARO, 31 MAR – Ieri a Pesaro come in molte altre città d’Italia militanti del movimento di ultradestra Forza Nuova hanno collocato un’enorme finta bomba di carta in una piazza, a Pesaro in piazza del Popolo, per protestare contro l’accoglienza ai profughi e la proposta di legge sullo ius soli. “I terroristi di Bruxelles – dice in una nota il leader nazionale di Fn Roberto Fiore – non sono i profughi di oggi ma sono figli e nipoti degli immigrati giunti in Europa decenni fa. Questo evidenzia un problema culturale: l’integrazione fantasticata dalle sinistre e dai partiti liberali è fallita. Mette in luce, inoltre, un problema pratico urgentissimo: essendo fallita l’integrazione sono fallimentari e dannose le leggi fatte, e che vorrebbero farsi, per imporla a tutti i costi”.

Condividi: