Agguato a Brescia: processo rinviato a 13 maggio

(ANSA) – MILANO, 1 APR – È stato rinviato al prossimo 13 maggio l’inizio del processo per l’uccisione dei coniugi Seramondi, Frank e la moglie Giovanna, assassinati nella loro pizzeria da asporto lo scorso 11 agosto a Brescia. Il giudice del tribunale di Brescia ha deciso di riunificare tutto il procedimento coinvolgendo in un solo processo tutti i responsabili a vario titolo del duplice omicidio. In aula compariranno quindi i due esecutori materiali, il pakistano Adnan e l’indiano Singh, oltre ad altri tre soggetti che avrebbe partecipato all’organizzazione dell’omicidio e fornito le armi. Questi cinque hanno scelto il rito abbreviato, mentre tre altri soggetti, due stranieri e un italiano, hanno scelto il dibattimento fissato per il 26 gennaio 2017.

Condividi: