Calcio: Allegri, dobbiamo vincere fino alla fine

Pubblicato il 01 aprile 2016 da ansa

(ANSA) – ROMA, 1 APR – “Da ora alla fine bisogna vincere il più possibile, perché il Napoli non mollerà un punto”: è la convinzione del tecnico della Juventus Massimiliano Allegri, alla vigilia della ripresa del campionato contro l’Empoli. “Inizia un minicampionato di 8 partite – sottolinea l’allenatore bianconero – Abbiamo tre punti di vantaggio: bisogna mantenerli e, se siamo bravi, magari anche aumentarli”. Per il mister, dunque, “il campionato sarà aperto fino alla fine: se prima ci voleva calma, adesso bisogna avere molta calma”. Capitolo contratto. La società bianconera e il tecnico s’incontreranno “a breve” per parlare del rinnovo, “ma in questo momento – avverte Allegri – contano più le partite che la firma sul contratto. Ne parleremo tranquillamente e serenamente, tanto più che la società ha detto di voler tenere il suo allenatore e l’allenatore ha detto di star bene alla Juventus. Non credo che ci saranno problemi, ma ora sono più importanti campionato e Coppa Italia, visto che ho un contratto e io non scappo mai”.

I commenti sono chiusi.

Ultima ora

14:53Italia team: Malagò, Sofia Goggia è stata fantastica

(ANSA) - ROMA, 19 GEN - "Sofia Goggia è stata fantastica, però anche le altre italiane sono molto competitive: abbiamo una squadra che lascia ben sperare in vista delle Olimpiadi". Lo ha detto il presidente del Coni, Giovanni Malagò, commentando la vittoria di questa mattina ottenuta da Sofia Goggia nella discesa libera di Cortina. "È stata una gara meravigliosa - ha ammesso il numero uno dello sport italiano - con emozioni incredibili". A pochi giorni dall'inizio delle Olimpiadi invernali di PyeongChang un altro successo che fa sperare l'Italia Team: "La verità è che possiamo fare bottino pieno, come anche non andar bene. È il bello dello sci - ha osservato Malagò -. Nessuno, però, potrà mai dire che non arriviamo alla competizione olimpica in buone condizioni".

14:48Italia team: Malagò, Sofia Goggia è stata fantastica

(ANSA) - ROMA, 19 GEN - "Sofia Goggia è stata fantastica, però anche le altre italiane sono molto competitive: abbiamo una squadra che lascia ben sperare in vista delle Olimpiadi". Lo ha detto il presidente del Coni, Giovanni Malagò, commentando la vittoria di questa mattina ottenuta da Sofia Goggia nella discesa libera di Cortina. "È stata una gara meravigliosa - ha ammesso il numero uno dello sport italiano parlando a margine di un convegno organizzato da Figc e Ussi al Centro di Preparazione Olimpica Giulio Onesti di Roma - con emozioni incredibili". A pochi giorni dall'inizio delle Olimpiadi invernali di PyeongChang un altro successo che fa sperare l'Italia Team: "La verità è che possiamo fare bottino pieno, come anche non andar bene. È il bello dello sci - ha osservato Malagò -. Nessuno, però, potrà mai dire che non arriviamo alla competizione olimpica in buone condizioni". (ANSA).

14:13Pop. Vicenza: sequestri per 1,75 milioni, anche a Zonin

(ANSA) - VICENZA, 19 GEN - Sono stati eseguiti dalla Gdf nei confronti dell'ex presidente Gianni Zonin, dell'ex dg Samuele Sorato, oltre che di Giuseppe Zigliotto, Andrea Piazzetta e Massimiliano Pellegrini, DEI sequestri conservativi disposti dal Tribunale nell'ambito dell'inchiesta sul crac della Popolare di Vicenza. Si tratta di importi di circa 350mila euro per ciascuno dei 5 imputati, per un totale quindi di 1 milione 750mila euro. La Gdf aveva accertato una serie di azioni di trasferimento e dismissioni patrimoniali da parte degli imputati, e per la Procura c'era quindi il rischio che mancassero o si disperdessero le garanzie per il pagamento della pena pecuniaria, delle spese di procedimento e di altre somme dovuta all'erario dello Stato. Quanto alla possibilità che parte di questa cifra sia utilizzata anche per risarcire i correntisti e gli azionisti dell'ex BpVi si tratta comunque di una parte residuale rispetto agli importi del danno patito.

14:03Tennis:ßAustralia, Nadal e Dimitrov agli ottavi

(ANSA) - ROMA, 19 GEN - Prosegue spedito il cammino di Rafael Nadal agli Australian Open: lo spagnolo numero uno del mondo si è qualificato per gli ottavi di finale battendo per 6-1 6-3 6-1 il bosniaco Damir Dzumhur, che al primo turno aveva eliminato Paolo Lorenzi. Prossimo avversario del mancino di Manacor l'argentino Diego Schwartzman, che ha avuto la meglio sull'ucraino Alexandr Dolgopolov, imponendosi per 6-7(1-7) 6-2 6-3 6-3. Supera il turno anche Grigor Dimitrov: il bulgaro, numero 3 del ranking mondiale e del tabellone, ha prevalso in quattro set sul 20enne russo Andrey Rublev per 6-3 4-6 6-4 6-4. Ha impiegato quattro set per staccare il pass per gli ottavi anche lo spagnolo Pablo Carreno Busta che ha sconfitto per 7-6(7-4) 4-6 7-5 7-5 il lussemburghese Gilles Muller.

14:01Sci: Goggia, risultato eccezionale

(ANSA) - CORTINA D'AMPEZZO, 19 GEN - "Sono stati una gara ed un risultato eccezionali. Ma non è stata davvero una discesa facile, qualche errore l'ho commesso anche io e la visibilità non era sempre perfetta. Ma avevo ben in testa la mia linea e l'ho seguita attaccando sempre, senza guardare quello che avevano fatto le altre, ma affidandomi solo alle indicazioni dei mie allenatori". Sofia Goggia - seconda vittoria in serie in discesa - è felicissima e super festeggiata nel parterre della Olympia delle Tofane. La sua è stata una cavalcata pazzesca, sempre al limite senza paura nella quale ha battuto la favorita Lindsey Vonn che ha commesso un errore dopo il terzo intermedio mettendo uno sci di traverso su un dossetto. "Se Lindsey non avesse fatto quell'errore avrebbe forse vinto lei ma sul gradino più alto del podio ci sono io" ha riconosciuto Goggia ben consapevole della sua impresa.

13:57Mo: Ue, Palestina al centro riunione ministri esteri lunedì

(ANSA) - BRUXELLES, 19 GEN - La discussione sul processo di pace in Medio oriente e il pranzo col presidente dell'autorità palestinese Abu Mazen saranno il momento principale della riunione dei ministri degli Esteri dell'Ue di lunedì, a Bruxelles. Secondo quanto spiegato da fonti europee, i ministri analizzeranno "diverse opzioni per rafforzare lo Stato palestinese, nell'ottica di un processo di pace che abbia una soluzione a due Stati". Tra i vari strumenti al vaglio, anche l'eventuale futuro lancio di un "accordo di associazione", che comunque - viene sottolineato - potrebbe entrare in vigore "solo nel momento in cui lo Stato palestinese venga riconosciuto". Nessuno nasconde però che la situazione sia "molto complicata" e in attesa di vedere quale sia il piano Usa, l'Ue "ritiene di avere un ruolo nel fare pressing per un impegno a creare un nuovo slancio".

13:54Baby gang: altri due minori denunciati a Napoli

(ANSA) - NAPOLI, 19 GEN - Altri due minori sono stati denunciati dalla polizia per l'aggressione a Ciro, il ragazzo brutalmente colpito domenica sera nei pressi della stazione Policlinico della metropolitana, a Napoli. Ieri mattina gli agenti della questura di Napoli avevano individuato i primi due presunti responsabili. Le indagini continuano.

Archivio Ultima ora