Attentato incendiario contro sindaco sardo, auto bruciata

(ANSA) – NUORO, 2 APR – Nuovo attentato contro un amministratore nel Nuorese. Nella notte, poco prima delle 3, è stata data alle fiamme l’Alfa Romeo 33 del sindaco di Orotelli, Nannino Marteddu, parcheggiata di fronte alla sua abitazione. L’incendio si è esteso anche alla Ford Fiesta della figlia parcheggiata vicino. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco ed i carabinieri della Compagnia di Ottana, che indagano sull’accaduto. Questo è il terzo attentato contro amministratori sardi in una settimana: la notte fra Pasqua e pasquetta alcuni spari hanno crivellato l’auto del vicesindaco di Belvì, Maurizio Cadau. La stessa notte una molotov è stata fatta esplodere nel cortile dell’abitazione del sindaco di Bottidda (Sassari), e consigliere regionale di Sel, Daniele Cocco, nella sua abitazione di Nuoro.

Condividi: