Libia: sostegno al governo da altre municipalità a sud

(ANSA) – IL CAIRO, 02 APR – Il sostegno al governo di intesa nazionale ”nato dal dialogo interlibico con il patrocinio dell’Onu e durante il quale tutti i libici hanno fatto concessioni per l’unità della patria pur in presenza di condizioni eccezionali” e’ stato espresso con un comunicato dalla Unione delle municipalità della Libia del Sud – alla quale aderiscono tredici comuni – diffuso dal sito web libico Alaan. Nel comunicato si indicano comunque al governo alcune priorità della regione del Sud: ”operare urgentemente per garantire sicurezza alle frontiere meridionali del paese; lavorare nell’immediato per garantire agli abitanti la liquidità, l’elettricità, le medicine, la farina e l’apertura dell’aeroporto del sud per facilitare i trasporti aerei”; “Noi ci auguriamo anche – conclude il comunicato – che il governo operi per unificare tutti i libici”. I comuni aderenti all’Unione sono Sabha, Wadi el Bouanis, El Shuweirf, Murzuk, Traghan, El Sharkeya, Ubari, Brak, El Karda, Ghat, Adiri, Al Ghrifa, Bint Bayyah.

Condividi: