Muore dopo dimissioni da ospedale, figli presentano denuncia

(ANSA) – SALERNO, 2 APR – Non credono al decesso per cause naturali i familiari di Mafalda Montefusco, la donna di 78 anni di Battipaglia (Salerno), morta dopo essere stata dimessa dall’ospedale Agostino Landolfi di Solofra (Avellino) dove era stata ricoverata pochi giorni prima. I figli della signora Montefusco, infatti, hanno presentato una denuncia ai carabinieri di Battipaglia chiedendo che si indaghi sulla morte della madre che aveva gravi problemi renali e stava in dialisi. La donna, una volta a casa, a Battipaglia, ha accusato un malore e a nulla è valso il trasporto all’ospedale Santa Maria della Speranza. L’esame esterno non ha permesso di comprendere le ragioni della morte e quindi è stato disposto l’esame autoptico dal pm di turno della Procura di Salerno. La salma della donna è stata posta sotto sequestro. Lunedì verrà conferito l’incarico al medico legale che dovrà effettuare l’autopsia. Dall’esame si avranno informazioni utili per fare luce sull’accaduto.