Calcio: Lazio, tre arresti e 12 denunce fra i tifosi

(ANSA) – ROMA, 4 APR – Tre arresti e 12 denunce: è il bilancio dei disordini con la polizia nati dalla protesta dei tifosi della Lazio presso il centro sportivo di Formello, ieri pomeriggio, dopo la sconfitta nel derby contro la Roma. Le Forze dell’ordine erano intervenute in seguito al blocco della circolazione causato dagli ultras, che avevano ribaltato segnali stradali ed altri oggetti. All’arrivo della polizia, i tifosi hanno proseguito con un fitto lancio di sassi, bottiglie, mattoni e petardi, provocando anche il ferimento di un agente. Tre ultras, di 28, 33 e 36 anni, sono stati arrestati, mentre altri 12 sono stati denunciati; per tutti è stata adottata la misura del Daspo. Al vaglio degli investigatori sono ora le immagini registrate durante gli scontri.

Condividi: