Palmira: Gentiloni, Italia pronta con ‘caschi blu cultura’

(ANSA) – ROMA, 4 APR – Dopo la liberazione del sito archeologico di Palmira, in Siria, l’Italia “è pronta” con i “caschi blu della cultura” ad intervenire e far fronte alle varie esigenze. Lo ha detto oggi il ministro degli esteri Paolo Gentiloni, ricordando che la task force italiana incaricata di interventi di questo tipo è stata ormai formata. “L’Italia ha firmato un memorandum con l’Unesco alcune settimane fa che prevede la possibilità che la task force ‘Unite4Heritage’ agisca in situazioni di questo tipo. Da quel momento abbiamo formalmente costituito la task force che comprende oltre ai carabinieri per la tutela del patrimonio anche diversi archeologi, diplomatici e altre componenti”, ha detto il ministro aggiungendo che nel frattempo l’Unesco sta facendo degli ulteriori sopralluoghi per valutare la situazione. “E’ possibile che sia una chiamata a vari Paesi e in primo luogo all’Italia, ha affermato e “l’Italia è pronta con questa task force. Aspettiamo una chiamata che evidentemente è una chiamata di pace, di cultura

Condividi: