Renzi, interrogatemi non userò certo legittimo impedimento

(ANSA) – ROMA, 4 APR – “La diversità profonda dagli altri è che loro parlavano di legittimo impedimento, io dico interrogatemi, gli altri parlavano di prescrizione io chiedo sentenze e dico di fare i processi, ma veloci. Noi non siamo uguali agli altri: sia stampato in testa a chiunque abbia dubbi. Noi non siamo quelli del legittimo impedimento, ma chiediamo che si facciano le sentenze sul serio, veloci”. Lo ha detto il premier Matteo Renzi in direzione Pd.

Condividi: