Migranti: indagati vertici coop per truffa e maltrattamenti

(ANSA) – PADOVA, 4 APR – I vertici della cooperativa padovana ‘Ecofficina’, una delle più attive nella gestione dell’ accoglienza dei profughi, sono stati indagati dalla Procura di Rovigo per i reati di truffa aggravata ai danni dello Stato e maltrattamenti. Perquisizioni sono state eseguite ieri mattina dai carabinieri di Montagnana nei confronti di tre rappresentanti della coop. L’indagine, avviata nel 2012 a seguito di una segnalazione, avrebbe mostrato alcune irregolarità nella gestione dei profughi da parte della cooperativa, relativamente ad alcuni episodi di presunti maltrattamenti, ma anche a carenze nella gestione, come cibo di scarsa qualità e assenza dei corsi di alfabetizzazione.

Condividi: