Scontri dopo sgombero casa occupata, 17 condanne

(ANSA) – TORINO, 5 APR – Diciassette condanne sono state pronunciate stamani dal tribunale di Torino per gli scontri avvenuti nel centro della città il 30 ottobre 2012 durante un corteo di protesta contro lo sgombero della “Verdi”, una residenza universitaria occupata. Le pene variano dai nove ai quattordici mesi di reclusione. Le accuse erano di violenza e resistenza a pubblico ufficiale; uno degli imputati rispondeva anche di oltraggio per gli insulti diretti a una dirigente di polizia, Rosanna Lavezzaro, oggi capo di gabinetto della Questura. (ANSA).

Condividi: