Doping: pugilato,Tna conferma squalifica 4 anni per Buccheri

(ANSA) – ROMA, 5 APR – Il Tna (Tribunale Nazionale Antidoping) ha confermato la squalifica per 4 anni del pugile Massimiliano Buccheri, e l’invalidazione di tutti i risultati eventualmente conseguiti a decorrere dal 2 maggio 2015. La seconda sezione del Tna ha dunque confermato la decisione presa dallo stesso tribunale antidoping in prima istanza il 9 dicembre scorso. Il pugile era risultato positivo a una sostanza proibita (Gonadotropina corionica (hCG)-Testosterone) in occasione dei controlli antidoping effettuati dopo il match per il titolo italiano dei pesi medi, vinto per kot alla sesta ripresa, il 2 maggio 2015 a Roma contro Andrea Manco La squalifica decorre dal 22 maggio 2015 e scadrà il 21 maggio 2019. Il Tna ha anche condannato Buccheri al pagamento delle spese e disposto che il provvedimento venga comunicato all’UPA, all’EBU, alla WADA, per conoscenza alla FPI e alla prima sezione del Tna.

Condividi: