Papa: armonia non è tranquillità, e il danaro è suo nemico

(ANSA) – CITTA’ DEL VATICANO, 5 APR – “Un cuore solo, un’anima sola, nessun povero, beni distribuiti secondo bisogno. C’è una parola che può sintetizzare i sentimenti e lo stile di vita della prima comunità cristiana, secondo il ritratto che ne fanno gli Atti degli Apostoli: armonia”. Lo ha spiegato il Papa nella omelia della messa a Santa Marta, sottolineando che l’armonia che deve regnare in una comunità cristiana, non ha nulla a che vedere “con la ‘tranquillità’ negoziata che spesso copre, in modo ipocrita, contrasti e divisioni interne”. La vera “armonia” dello Spirito Santo “ha un rapporto molto forte con il denaro: il denaro è nemico dell’armonia, il denaro è egoista. E per questo, il segno che dà è che tutti davano il loro perché non ci fossero i bisognosi”.

Condividi: