Metro Washington Dc in crisi nera, ‘deficit 100 mln dlr’

(ANSA) – WASHINGTON, 5 APR – E’ crisi nera per la Metro di Washington Dc, la seconda più usata del Paese dopo quella di Ny: dopo solo 40 anni di vita, la grigia subway della capitale del Paese più potente del mondo, un tempo motivo di vanto e orgoglio nonostante il suo discutibile design brutalista, sta ‘deragliando’ non solo tra annosi problemi di sicurezza, manutenzione e puntualità, ma anche finanziari. Secondo Jack Evans, presidente dell’agenzia dei trasporti che supervisiona la Metro, l’infrastruttura potrebbe trovarsi di fronte ad un deficit di 100 milioni di dollari nel prossimo anno fiscale. E, ha ammonito, tutte le linee potrebbero essere chiuse per mesi a causa di lavori di riparazione. Un’evenienza che allarma i sempre più sfiduciati utenti, il cui numero continua a calare: -6,1% nella prima metà del 2015, rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. L’ultimo incidente risale a gennaio, quando un incendio in un tunnel ha causato la morte di un passeggero, costringendo la Metro a chiudere poi per due giorni interi.

Condividi: