Prende a martellate il padre a mensa poveri di Reggio Emilia

(ANSA) – REGGIO EMILIA, 5 APR – Un uomo di 62 anni di origine marocchina è stato improvvisamente colpito a martellate dal figlio di 25 anni sulla testa e sul corpo mentre stava pranzando alla Mensa del Vescovo per i poveri, verso le 11 a Reggio Emilia. Un’aggressione violenta di cui non si conosce ancora con esattezza il motivo. Pare che il ragazzo abbia pronunciato una frase in arabo prima di colpire il padre. Subito è stata chiamata la polizia che ha arrestato il 25enne: l’accusa per lui potrebbe essere quella di tentato omicidio. Gravi le condizioni del padre, trasportato d’urgenza al pronto soccorso. (ANSA).

Condividi: