Droga: traffico internazionale, anche un ‘chimico’ minorenne

(ANSA) – MILANO, 6 APR – I carabinieri del Comando provinciale di Bergamo stanno eseguendo vari arresti nei confronti di appartenenti a una banda dedita al traffico internazionale di stupefacenti, operante prevalentemente in Lombardia, Liguria, Veneto, Emilia Romagna e Umbria. I militari stanno eseguendo un ordine di custodia cautelare emesso dal tribunale di Bergamo. Durante le indagini sono stati scoperti tre laboratori clandestini, ricavati in alcuni appartamenti in provincia di Bergamo, Padova e Bari, ove un “chimico” minorenne tagliava l’eroina con paracetamolo, un analgesico usato come additivo. Sequestrati quantitativi di droga in diverse regioni d’Italia e beni mobili e immobili riconducibili a indagati, ritenuti provento di attività illecite.

Condividi: