Calcio: Daspo per cinque ultras Potenza

(ANSA) – POTENZA, 6 APR – La Polizia ha avviato il procedimento che porterà all’emissione del divieto di assistere a manifestazioni sportive per cinque ultras del Potenza (Serie D, girone H), ritenuti responsabili dell’aggressione ai danni dei giocatori rossoblù al rientro dalla trasferta di Manfredonia (Foggia), il 10 gennaio scorso, finita con la vittoria per 2-1 della squadra pugliese. All’arrivo del pullman del Potenza allo stadio del capoluogo lucano, quella sera, vi erano una cinquantina di tifosi delusi per la sconfitta. Tra di loro, una decina di ultras che salirono sul pullman e colpirono alcuni giocatori, fra i quali l’attaccante Simone Simeri – che durante la partita aveva sbagliato un calcio di rigore – e un minorenne della juniores, convocato per la prima volta per sostituire il secondo portiere, infortunato. Alcuni atleti si fecero medicare per contusioni e lesioni. La Polizia sta indagando per identificare altri ultras che avrebbero partecipato all’aggressione.

Condividi: