Calcio: Tavecchio, ct? Sono in pausa riflessione

(ANSA) – ROMA, 6 APR – Il presidente della Figc Carlo Tavecchio annuncia una “pausa di riflessione” prima di scegliere il successore di Antonio Conte alla guida della Nazionale italiana dopo i prossimi Europei. “Voglio fare una pausa di riflessione – ha detto alla presentazione della VI edizione del Premio ‘Enzo Bearzot’ -, non vogliamo precorrere i tempi, abbiamo dalla nostra proprio il tempo in quanto andremo agli Europei. Nel 2014 Conte ha firmato un contratto di due anni, la Figc sapeva già che scadeva nel 2016 alla fine dell’Europeo. Conte non ha rinnovato un contratto che era stato già sottoscritto e noi abbiamo preso atto. Quando Conte arrivò – ha sottolineato Tavecchio – dovevamo ricostruire un’immagine diversa di una nazionale legata al sacrificio e al collettivo, un percorso che dovrà esser concluso a giugno. Il contratto è stato rispettato, siamo contenti di quanto ha fatto Conte, ma quando muore un Papa se ne fa sempre un altro”.

Condividi: