Calcio: Panama Papers, polizia svizzera in sede Uefa

(ANSA) – ROMA, 6 APR – La polizia svizzera ha perquisito la sede dell’ Uefa a Nyon. Lo apprende l’Ansa in ambienti della confederazione europea del calcio. Sarebbero stati prelevati documenti riguardanti un contratto sui diritti televisivi, per la trasmissione della Champions League, stipulato con un’agenzia di marketing off-shore implicata nello scandalo di corruzione della Fifa. E l’Uefa, in una dichiarazione all’Ansa, “conferma la visita degli investigatori svizzeri”. La Confederazione europea fa inoltre sapere di essere “totalmente a disposizione per ulteriori chiarimenti”.

Condividi: