Bagnoli: Renzi, noi più forti di insulti e minacce

(ANSA) – NAPOLI, 6 APR – “Possono insultare, minacciare, tirare sassi e lacrimogeni. Noi siamo più forti delle minacce e più decisi dei loro insulti. Abbiamo promesso che il Paese lo sblocchiamo e lavoriamo per questo”, come oggi con la cabina di regia per Bagnoli. Lo ha detto il premier Matteo Renzi nel corso di un forum al Mattino, facendo riferimento alle proteste di oggi nel capoluogo campano.

Condividi: