Calcio: Malagò, capo ultrà in Senato? Serve attenzione

(ANSA) – ROMA, 7 APR – “Una vicenda che si commenta da sola, servirebbe maggiore attenzione sopratutto in alcune sedi istituzionali. Fa stupore che chi è sottoposto a regime di sorveglianza non può entrare in uno stadio e poi…”. Il presidente del Coni Giovanni Malagò commenta così la presenza del capo ultrà dell’Atalanta, Claudio Galimberti (noto come ‘Bocia’, ndr), sottoposto a regime di sorveglianza, a una conferenza stampa organizzata ieri a Palazzo Madama con al centro nuove iniziative per cambiare le norme contro la violenza negli stadi. “Noi ci stiamo attenti – aggiunge Malagò a margine della presentazione dei mondiali di marcia a squadre – specie quando ci sono elementi di strumentalizzazione a livello politico di questioni che riguardano lo sport”.

Condividi: