Softball: la Rheavendors del venezuelano Blanco si aggiudica il derby col Saronno

Rhea-Saronno
Rhea-Saronno
Rhea-Saronno

CARACAS – Il massimo campionato italiano di softball é iniziato con un match clou: il derby tra i Caronno Rheavendors e la neo promossa Saronno. Ma, la partita oltre ad essere una stracittadina, ha avuto un sapore speciale, si confrontavano sul diamante dello stadio Bariola due coach venezuelani: Argenis Blanco sulla panchina dei Rheavendors e Larry Castro su quella del Saronno.

La squadra di Blanco ha vinto la gara uno con score di 2-0, grazie all’ottima prestazione sul monte della portoricana Karla Claudio che con i suoi 10 strike-out ha addormentato l’attacco del Saronno che é stato capace solo di battere due hit. Mentre in gara 2, le ragazze del Rheavendors Caronno hanno vinto con un pesante 8-0.

“E’ andato tutto bene, in un incotro dal sapore speciale, come solo i derby sanno farlo. I nostri due rinforzi (Karla Claudio e Quianna Diaz Patterson, ndr) hanno contribuito per portare a casa la vittoria dimostrando che sono due atlete di alto livello” confessa il caraqueño Argenis Diaz.

Sull’altra sponda, il suo connazionale Larry Castro, racconta: “Per me come per tutta la squadra, era il nostro esordio nella Italian Softball League: era un’esperienza nuova, dalla quale traggo un bilancio abastanza positivo nosostante i due ko. Mi é piaciuto molto come ha giocato il mio team, soprattutto in gara 1, con un’ottima prestazione a livello difensivo. Sono mancate le battute al momento opportuno, dobbiamo lavorare tanto per essere piú effettivi in questo reparto”.

L’ottima perforance del Caronno è anche frutto dello ‘Spring Trainning’ svolto negli Stati Uniti dove le ragazze di Blanco hanno avuto la possibilità di testare le loro capacità con team di un campionato diverso dall’italiano.

Nel prossimo turno di campionato le Rheavendors sfideranno la ‘Rhibo Softball’ La Loggia che non ha ancora esordito in campionato, ma è la candidata a cucirsi lo scudetto sulla casacca. “Affronteremo La Loggia con grande umiltà e cercheremo di metterla in difficoltà portando a casa dei punti importanti” confessa Blanco.

Dopo il primo turno di campionato l’Italian Softball League vede al comando i Caronno Rheavendors a pari merito con il Banco di Sardegna con 2 gare vinte, seguono Legnano, Rhibo Softball La Loggia e Thermotechnick Bollate che ancora devono fare il loro esordio stagionale. Chiudono la classifica Saronno e Taurus Old Parma con 0 vittorie e 2 sconfitte.

(Fioravante De Simone/Voce)