Softball: la Rheavendors del venezuelano Blanco si aggiudica il derby col Saronno

Pubblicato il 07 aprile 2016 da redazione

Rhea-Saronno

Rhea-Saronno

CARACAS – Il massimo campionato italiano di softball é iniziato con un match clou: il derby tra i Caronno Rheavendors e la neo promossa Saronno. Ma, la partita oltre ad essere una stracittadina, ha avuto un sapore speciale, si confrontavano sul diamante dello stadio Bariola due coach venezuelani: Argenis Blanco sulla panchina dei Rheavendors e Larry Castro su quella del Saronno.

La squadra di Blanco ha vinto la gara uno con score di 2-0, grazie all’ottima prestazione sul monte della portoricana Karla Claudio che con i suoi 10 strike-out ha addormentato l’attacco del Saronno che é stato capace solo di battere due hit. Mentre in gara 2, le ragazze del Rheavendors Caronno hanno vinto con un pesante 8-0.

“E’ andato tutto bene, in un incotro dal sapore speciale, come solo i derby sanno farlo. I nostri due rinforzi (Karla Claudio e Quianna Diaz Patterson, ndr) hanno contribuito per portare a casa la vittoria dimostrando che sono due atlete di alto livello” confessa il caraqueño Argenis Diaz.

Sull’altra sponda, il suo connazionale Larry Castro, racconta: “Per me come per tutta la squadra, era il nostro esordio nella Italian Softball League: era un’esperienza nuova, dalla quale traggo un bilancio abastanza positivo nosostante i due ko. Mi é piaciuto molto come ha giocato il mio team, soprattutto in gara 1, con un’ottima prestazione a livello difensivo. Sono mancate le battute al momento opportuno, dobbiamo lavorare tanto per essere piú effettivi in questo reparto”.

L’ottima perforance del Caronno è anche frutto dello ‘Spring Trainning’ svolto negli Stati Uniti dove le ragazze di Blanco hanno avuto la possibilità di testare le loro capacità con team di un campionato diverso dall’italiano.

Nel prossimo turno di campionato le Rheavendors sfideranno la ‘Rhibo Softball’ La Loggia che non ha ancora esordito in campionato, ma è la candidata a cucirsi lo scudetto sulla casacca. “Affronteremo La Loggia con grande umiltà e cercheremo di metterla in difficoltà portando a casa dei punti importanti” confessa Blanco.

Dopo il primo turno di campionato l’Italian Softball League vede al comando i Caronno Rheavendors a pari merito con il Banco di Sardegna con 2 gare vinte, seguono Legnano, Rhibo Softball La Loggia e Thermotechnick Bollate che ancora devono fare il loro esordio stagionale. Chiudono la classifica Saronno e Taurus Old Parma con 0 vittorie e 2 sconfitte.

(Fioravante De Simone/Voce)

Ultima ora

13:43Nuoto: Europei,Rivolta e Codia tentano il bis in 50 farfalla

(ANSA) - ROMA, 16 DIC - Nelle gare della mattinata ai campionati europei di nuoto in vasca corta, in corso a Copenhagen, hanno confermato il loro grande stato di forma Matteo Rivolta e Piero Codia, qualificandosi agevolmente per le semifinali dei 50 farfalla. Con un occhio alla finale per una possibile doppietta bis, dopo quella dei 100 farfalla dei giorni scorsi. Nei 200 misti Ilaria Cusinato ha vinto la sua batteria in 2'09"91 e guadagnato un posto in finale. In finale anche la 4X50 sl mista (in vasca per l'Italia Zazzeri, Vergani, Pellegrini, Ferraioli): il quartetto azzurro ha fatto il quinto tempo in 1'31"50 ed è passato. Altri responsi delle batterie di oggi: in semifinale Silvia Scalia e Elena di Liddo nei 50 dorso. La stessa Di Liddo e Ilaria Bianchi sono in semifinale anche nella gara dei 100 farfalla.

13:41Igor: ora è caccia alla ‘rete’, decina nomi nel mirino

(ANSA) - BOLOGNA, 16 DIC - Sono una decina i nomi nel mirino degli inquirenti italiani che indagano sull'ipotetica rete di appoggi di 'Igor', il criminale serbo Norbert Feher arrestato in Spagna, dopo una sparatoria con tre morti nella provincia Teruel, in Aragona. La Guardia Civil si è imbattuta in lui casualmente mentre indagava su alcune rapine nella zona. La Procura di Bologna ha chiesto il verbale dell'udienza che si terrà domani in Spagna, dove Norbert Feher comparirà in seguito all'arresto per il triplice omicidio commesso nella zona di Teruel, dove il 14 dicembre sono morti due uomini della Guardia Civil e un allevatore. Il procuratore Giuseppe Amato e il pm Marco Forte si sono attivati attraverso Eurojust e stanno valutando le mosse da compiere nei confronti di 'Igor': anche in base a come si comporterà davanti al giudice spagnolo, decideranno quando sentire l'indagato. L'obiettivo è capire come e quando Feher è riuscito a lasciare l'Emilia per raggiungere la sperduta zona dell'Aragona. (ANSA).

13:36Nuoto: Europei, Dotto show, in semifinale con miglior tempo

(ANSA) - ROMA, 16 DIC - Un grandissimo Luca Dotto ha vinto la sua batteria e fatto il miglior tempo (46"81) nei 100 sl ai campionati europei in vasca corta in corso a Copenhagen. Il campione azzurro si è qualificato per la semifinale della gara regina, e con lui è passato anche Lorenzo Zazzeri (47"). Fuori dalle semifinali invece Marco Orsi, campione in carica, che pure ha vinto la sua batteria e ha fatto il sesto tempo in 47"13. Orsi è stato eliminato per le quote nazionali, e così pure Alessandro Miressi, che aveva segnato il decimo tempo in 47"35. Orsi si è rifatto comunque nei 100 misti, vincendo la sua batteria in 52"13 a un solo centesimo dal record italiano. Dietro di lui Simone Geni, in 52"74. Entrambi vanno in semifinale. In questa gara ha dato forfait all'ultimo momento il primatista del mondo Morozov.

12:58Calcio: Palermo, istanza fallimento, giudice si riserva

(ANSA) - PALERMO, 16 DIC - Il giudice del tribunale di Palermo, Giuseppe Sidoti, si è riservato di decidere sull'istanza di fallimento del Palermo calcio presentata dalla Procura, secondo la quale la società sarebbe insolvente. I pm avevano presentato anche una memoria nei giorni scorsi per rispondere ai rilievi della difesa del Palermo.

12:50Mafia: arrestato boss della ‘società’ foggiana

(ANSA) - FOGGI, 16 DIC - La polizia ha arrestato a Foggia il boss della 'società' foggiana, Federico Trisciuoglio di 64 anni e il figlio Giuseppe, di 40, per provvedimenti di carcerazione emessi dalla Procura Generale di Bari. Sconteranno condanne per estorsione aggravata dal metodo mafioso: il padre è a sette anni di reclusione, il figlio a quasi cinque anni. Federico Trisciuoglio ha già subito condanne per associazione mafiosa nell'ambito dei processi storici alla criminalità organizzata foggiana. La condanna per cui è stato ora riportato in carcere si riferisce alla operazione 'piazza pulita' del 2010 su estorsioni a funzionari dell'azienda municipalizzata Amica (raccolta e smaltimento dei rifiuti), che all'epoca era di proprietà del Comune. Gli Trisciuoglio imponevano le assunzioni anche grazie all'intermediazione di politici locali. Gli assunti venivano pagati anche se non lavoravano e quando funzionari dell'Amica tentarono di contestare queste mancanze, furono minacciati di morte da parte di Federico Trisciuoglio.

12:26Austria: pronto il nuovo governo nero-blu

(ANSA) - ROMA, 16 DIC - Il nuovo governo austriaco nero-blu è pronto: il cancelliere designato Sebastian Kurz, popolare dell'Oevp, il più giovane premier del mondo (31 anni), ed il suo vice Heinz-Christian Strache, leader del partito populista di estrema destra Fpoe, lo hanno presentato questa mattina al presidente Alexander van der Bellen nella Hofburg di Vienna. Secondo Die Presse online Kurz ha definito la nuova compagine di governo, che verrà presentata nel pomeriggio, "un'ottima e forte squadra", mentre Van der Bellen ha tenuto a rassicurare l'opinione pubblica internazionale spiegando che "nei colloqui ci siamo trovati d'accordo che è nell'interesse nazionale dell'Austria essere al centro di una Unione europea forte, e di contribuire a una forte Comunità europea".

12:22Natale: sindaco Sala a taglio panettone più grande del mondo

(ANSA) - MILANO, 16 DIC - Sarà domani l'appuntamento clou del weekend dedicato al panettone a Milano: in Galleria con il 'Panettone più grande del mondo'. All'appuntamento previsto alle 16.30 saranno presenti tra gli altri il sindaco Giuseppe Sala, il presidente di Confcommercio Milano Carlo Sangalli e l'amministratore delegato di Fiera Milano spa Fabrizio Curci. Il 'Panettone più grande del mondo', preparato dalla pasticceria San Gregorio, 140 kg di peso, sarà tagliato in 1.200 fette che verranno distribuite ai milanesi e ai turisti di passaggio. Per realizzare il tradizionale dolce milanese in formato da record ci sono voluti quattro giorni di lavorazione, 10 kg di pasta 69 kg di farina, 27,6 litri d'acqua, 15 kg di tuorli, 27 kg di burro, 18 kg di zucchero, 18 kg di uvetta e 11 kg di canditi d'arancia, tre impasti, una lievitazione di otto ore e poi la cottura in forno di due metri di altezza per 1,5 metri di larghezza. L'iniziativa è patrocinata dal Comune di Milano e organizzata da Confcommercio Milano, in collaborazione con Fiera Milano Spa, Camera di Commercio Metropolitana, APA Confartigianato Imprese Milano, Monza e Brianza e Unione Artigiani di Milano e Provincia. Contemporaneamente verranno distribuite altre fette di panettoni artigianali in tutta la Galleria. Ma il fine settimana dedicato dolce milanese più famoso del mondo comincia già oggi con le degustazioni gratuite di panettoni artigianali nelle pasticcerie e panetterie che hanno aderito all'iniziativa.

Archivio Ultima ora