Pakistan: governo, 60 milioni sotto soglia povertà

(ANSA) – ISLAMABAD, 8 APR – Almeno 60 milioni di pachistani, ovvero un terzo della popolazione, vivono sotto la soglia della povertà secondo nuove stime del governo. Lo riferisce oggi Dawn News. L’incremento del numero degli indigenti è il risultato di una nuova metodologia per quantificare la povertà basata sui dati aggiornati al 2013-14 e adottata dal ministero per lo Sviluppo economico e la Pianificazione. Nella precedente classificazione che risaliva al 2001, i poveri erano appena 20 milioni. “Questa vecchia formulazione – ha detto ieri il ministro Ahsan Iqbal a un seminario a Islamabad – è obsoleta e non ci consente di formulare delle politiche corrette”. Secondo il nuovo criterio, la soglia della povertà è stata fissata a 3.030 rupie pachistane (circa 25 euro) al mese per adulto e in questa classificazione rientra il 29,5% della popolazione.

Condividi: