Petrolio: De Giorgi vuole essere sentito da pm

(ANSA) – ROMA, 8 APR – Il Capo di Stato maggiore della Marina, ammiraglio Giuseppe De Giorgi, vuole essere sentito dai pm di Potenza che lo hanno iscritto nel registro degli indagati per abuso di ufficio nell’ambito dell’inchiesta sul petrolio in Basilicata. Lo annuncia il suo difensore Pietro Nocita. Sulle intercettazioni riportate da alcuni giornali il legale aggiunge che “le stesse non hanno rilevanza giudiziaria ed esprimono opinioni personali frutto della sua passione e del suo amore per la Marina Militare e non sono legate ad interessi privati”.

Condividi: