Calcio: Mancini, voto basso a me e non all’Inter

(ANSA) – ROMA, 8 APR – “Che voto darei all’Inter? Abbastanza basso ma non ai giocatori perché hanno lavorato tanto e bene. Mi do un voto basso io come allenatore”: lo ha detto il tecnico dell’Inter Roberto Mancini alla vigilia della trasferta di Frosinone, domani alle 15. “Quando rinnovo? Non c’è bisogno – risponde – non sono un giocatore. Gli allenatori sono legati ai risultati: se le cose vanno bene, restano; se vanno male, no”. Mancini ha un contratto fino al giugno 2017, ma si fanno insistenti le voci di un suo possibile addio a fine stagione, direzione Premier League, anche se il tecnico smentisce: “Al momento non c’è niente. Se sono preoccupato dalla cessione dei big? No, serve tempo per rimettere le cose a posto. Touré? È presto per parlarne, dobbiamo pensare all’ultimo mese e mezzo, poi vedremo”.

Condividi: