Inchiesta petrolio: M5s, Mattarella rinvii voto su riforme

(ANSA) – ROMA, 8 APR -“Trivellopoli è un caso di corruzione che può avere conseguenze più gravi di Tangentopoli. Ed è assurdo che un governo la cui esistenza è appesa a un filo faccia votare la settimana prossima la riforma Costituzionale. Per questo chiediamo un incontro urgente al presidente della Repubblica Mattarella affinché rivolga un monito alla Camera e chieda di posticipare la discussione sulle riforme a dopo le votazioni sulla mozione di sfiducia al Senato”. Lo dice il capogruppo dei cinque stelle alla Camera Michele Dell’Orco.

Condividi: