Libano: 13 anni a ex ministro filo-siriano per terrorismo

(ANSA) – BEIRUT, 8 APR – Michel Samaha, un ex ministro dell’Informazione libanese vicino al presidente siriano Bashar al Assad, è stato condannato a 13 anni di reclusione dalla Corte d’appello militare di Beirut per atti di terrorismo. Lo riferiscono i media libanesi. Samaha, che ha 67 anni, era stato arrestato nel 2012 mentre trasportava esplosivi che secondo l’accusa dovevano servire a compiere attentati contro personalità politiche e religiose anti-siriane. Lo scorso anno era stato condannato a quattro anni e mezzo di reclusione nel processo di primo grado. Ma lo scorso gennaio era stato rilasciato in attesa della sentenza d’appello, pronunciata oggi. Samaha dovrà ora tornare in prigione per scontare la condanna.

Condividi: