Donna uccisa a Mozzate: Demiraj picchiato in carcere,in coma

(ANSA) – RIMINI, 9 APR – Dritan Demiraj è in coma dopo essere stato picchiato da un altro detenuto, un ex pugile romeno, nel carcere di Parma. Lo scrivono alcuni giornali locali. Il fornaio albanese sta attualmente scontando l’ergastolo per il duplice omicidio della ex Lidia Nusdorfi, avvenuto alla stazione di Mozzate (Como) il 1 marzo 2014, e dell’amante della ex, Stefano Mannina, il 28 febbraio 2014 a Rimini. Demiraj è ricoverato in Rianimazione ed è in gravi condizioni. Non sono ancora chiari i motivi dell’aggressione. La condanna all’ergastolo era stata pronunciata lo scorso 14 marzo a Rimini.(ANSA).

Condividi: