Davigo a Renzi, ‘brrr…che paura’ non mi è piaciuto

(ANSA) – ROMA, 9 APR – “‘Brrr.. che paura’ non mi è piaciuto per niente. Con il Governo bisogna dialogare, ma nel rispetto della nostra dignità”. Lo dice il candidato alla presidenza dell’Anm Piercamillo Davigo, richiamando la battuta che il premier Matteo Renzi fece, rispondendo alle proteste dei magistrati sul taglio delle ferie, nel suo intervento al Parlamentino del sindacato delle toghe. “Non esistono Governi amici ma nemmeno nemici”, osserva Davigo, ma dobbiamo “pretendere il rispetto della nostra dignità”. E ancora sulla questione del taglio delle ferie ai magistrati, Davigo osserva: “è possibile che il datore di lavoro decida di ridurre le ferie senza nemmeno consultarci? E perché bisogna far credere che il disastro della Giustizia dipenda dalle troppe ferie dei giudici? Non è così e questo va detto con fermezza: noi lavoriamo tanto e bene”.

Condividi: