Demolita senza problemi ex torre-acqua industriale a Bologna

(ANSA) – BOLOGNA, 9 APR – Sono bastati tre kg di dinamite, diviso in 80 microcariche, per demolire la torre piezometrica in cemento armato del complesso produttivo dismesso della ex Sasib, via Corticella a Bologna. Alta 32 metri, fu deposito d’acqua per l’area industriale ed è stata fatta brillare alle 11 con un abbattimento controllato, dopo tre suoni di sirena. L’area è interessata da un piano di rigenerazione urbana, con nuove torri residenziali. A occuparsi delle operazioni, che hanno rispettato modalità e tempi previsti, la Moretto srl di Pordenone, quasi 60 anni di esperienza nel settore scavi, trasporti e demolizioni, con Danilo Coppe di SIAG srl, specialista nelle esplosioni civili, che si occupò anche dell’abbattimento del Municipio di Sant’Agostino Ferrara, dopo il sisma 2012. “La soluzione ha consentito di eseguire la demolizione in totale sicurezza – ha spiegato il titolare Michele Moretto – considerata anche la vicinanza con altre strutture. Giornata e ora sono state scelte per arrecare il minor disturbo”. (ANSA).

Condividi: